Marigliano Marcianise va nella tana dell' Eurograni Regabulto

Redazione

E’ già in terra sicula il Caffè Toraldo che alle ore 16 sarà ospite dell’Eurograni Regalbuto, al palasport della cittadina in provincia di Catania andrà in scena un vero e proprio scontro salvezza. Motivazioni differenti anche se l’obiettivo è quasi lo stesso, la squadra allenata da Marques de Oliveira è terzultima con 12 punti intenta nell’evitare la retrocessione diretta il Caffè Toraldo è appena fuori dai play-out al nono posto con 24 punti che però ovviamente non tengono capitan Gigliofiorito e soci completamente al sicuro.

. In casa Regalbuto squalificato per un turno Dalle Molle bisognerà poi verificare il recupero di Tomadon mentre rientra dalla squalifica Grippi con Emer e Sasso ormai ristabiliti. Dopo la beffa della scorsa settimana il Regalbuto vorrà rifarsi, passare a tre minuti dal termine dal 4-2 al 4-5 non è facile da digerire soprattutto quando stai per portare a casa punti contro un’avversario quotato come la Brillante Roma che con la tripletta di Goldoni ha saputo capovolgere l’esito del match. Per mister Ivan Oranges l’unica defezione è quella di Manzalli che ne avrà per un mese a causa dello stiramento rimediato nella gara scorsa con il Modugno. Una perdita importante ma che con il rientro di Eli che gara dopo gara sta cercando di mettersi al passo con i compagni potrebbe essere bilanciata magari dando maggiore spazio e minutaggio ai vari Laurenza e Costa che in quel ruolo sanno districarsi benissimo.

 E’ il vice capitano Fabio Tozza a presentarci questa gara “Vincere a Regalbuto sarebbe come mettere una seria ipoteca sulla salvezza visto poi il calendario che ci aspetta. I tre punti in questo scontro diretto sarebbero fondamentali – dichiara il centrale difensivo – ma sappiamo bene di andare su un campo caldo e dove questa squadra si fa forza cercando i punti salvezza. Noi ci proveremo come sempre tentando di portare a casa punti per la classifica, l’assenza di Manzalli è importante ma tutti stanno dimostrando di poter fare bene.

 Anche in situazioni di emergenza ci siamo ben comportati e credo che la salvezza ce la meritiamo tutta, ma questo non significherà abbassare la guardia. Tutte le gare sono insidiose e finchè non l’avremo raggiunta non molleremo mai”. Crocevia importante della stagione quindi per la squadra di Terra di Lavoro attesa dalla diciannovesima gara del girone B di A2, finora 24 punti con 7 vittorie 3 pareggi ed 8 sconfitte per il Marcianise-Marigliano con una media inglese in negativo di 3 con 56 gol all’attivo e 59 subiti.
Domenico Birnardo addetto stampa Caffè Toraldo


 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore