Marigliano - Marcianise, intenso lavoro dopo la scoppola di Roma

Redazione

Settimana di intenso lavoro per il Caffè Toraldo che dopo la scoppola di Roma con la Brillante nel recupero della settima giornata del girone B di A2 si appresta a tornare tra le mura amiche del “PalaMoro” quando sabato alle ore 15 con il solito ingresso gratuito ospiterà la capolista Modugno.

Dopo due vittorie consecutive si è spezzata quindi la striscia positiva del Marcianise-Marigliano che si assesta quindi per il momento al nono posto con 23 punti, una buona media quindi per la salvezza considerando anche che nel giro di sei punti si può raggiungere la Licogest Vibo quinta e nei play-off anche se certamente non vanno fatti voli pindarici e bisogna innanzitutto difendersi dal gruppetto di squadre che è alle spalle a cominciare dai cugini del Gragnano distaccati di cinque punti.

Anche la compagine under 21 è arrivata ad un punto cruciale del campionato ed in settimana ha conquistato tre importanti vittorie. La prima al “PalaMoro” battendo 7-4 il San Sebastiano al Vesuvio poi sul neutro di Calvi Risorta ai danni del fanalino di coda Gragnano sconfitto 5-2 e domenica scorsa nella tendostruttura di via Clanio battendo 5-3 la Bagnolese in una gara dal sapore play-off. Dopo le dimissioni di Ezio Riccobene al timone dei giovani del Caffè Toraldo c’è solo mister Raffaele Musone che nonostante le varie emergenze tra infortuni e squalifiche ha saputo compattare il gruppo e farli ripartire in maniera vincente dopo un periodo di appannamento, attualmente l’under 21 staziona al quinto posto in classifica.

Ritornando alla prima squadra venerdì scorso c’è stato finalmente il rientro dopo oltre tre mesi del pivot Eli, per l’ex Spartak Mosca e Caja Segovia seppur per pochi minuti ha dato il suo contributo che ora sicuramente crescerà partita dopo partita. E’ Fabio Tozza a parlarci del momento che sta attraversando il Caffè Toraldo “Dopo la sconfitta nel recupero siamo sicuramente arrabbiati per come è arrivata, non è stata sicuramente una prova come le ultime che ci avevano fruttato ben sei punti.

Ci può stare che contro una buona squadra come la Brillante si perda ma il passivo è stato eccessivo - dice il vice capitano – cercheremo di rifarci già sabato prossimo anche se ospiteremo una delle favorite alla vittoria finale del girone. Per noi febbraio ci propone un ciclo di ferro ma non ci faremo intimorire da nessuno, in ogni gara daremo il massimo per la vittoria e per la salvezza a cominciare col Modugno”. Tutti arruolabili per il momento anche il portiere Battistone, il vice Bertoni già sceso in campo anche con l’under 21.
Domenico Birnardo addetto stampa Caffè Toraldo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore