Marigliano-Marcianise Caffè Toraldo, arriva Christian Rocha Bertoni

Redazione

Arriva il primo “regalo” per mister Ivan Oranges, il Caffè Toraldo ufficializza l’ingaggio del portiere Christian Rocha Bertoni classe ’75 dalla Napoli Barrese (A1) ed ex Napoli C5. L’estremo difensore italo-brasiliano, fratello dei più noti Edgar e Rodrigo, da tempo si allenava con la squadra di Terra di Lavoro ma solo ora si è deciso di tesserarlo. Finisce sul mercato quindi Eder Cavanhi, che dopo pochi mesi quindi termina la sua esperienza al Marcianise-Marigliano e per lui già sono arrivate un paio di offerte importanti.

 Una scelta che non sminuisce il valore del forte portiere finora titolare che comunque ha dimostrato e dato tanto nelle undici gare finora giocate, Bertoni esordirà già nel pomeriggio a Fiumicino. Due vittorie consecutive ed il Caffè Toraldo si mette alle spalle la sfortuna delle gare precedenti e risale così la china in classifica. Ottavo posto in classifica attuale con 13 punti che hanno permesso così alla squadra di Terra di Lavoro di uscire fuori anche dalla zona play-out grazie ai 6 punti conquistati in tre giorni ai danni del Cadi Reggio Calabria e del Giovinazzo.

 Ora però nel pomeriggio alle 16 c’è l’ostico impegnato di Fiumicino nella tana della Finplanet al “PalaFiumicino” di viale Danubio, una gara che evoca brutti ricordi al Marcianise visto che l’anno scorso furono proprio i laziali a mandare in B i campani. In terra romana finì in pareggio ma i rossoblu riuscirono poi ad espugnare il “PalaMoro” di via Clanio facendo così retrocedere i biancoazzurri. Da allora però sono cambiate tante cose, oggi il Marcianise-Marigliano è comunque in A2 grazie al ripescaggio ed affronta una squadra in continua ascesa infatti oggi quarta forza del campionato con 23 punti. Il Fiumicino è allenato ora da Fausto Tallarico ex Caserta che negli ultimi anni è stato sempre la vera bestia nera dei marcianisani, i rossoblu sono reduci dalla importante vittoria esterna (0-4) nel derby in casa della Brillante .

 In casa Caffè Toraldo però il morale è alto come conferma il tecnico Ivan Oranges “Il morale è buono ma non è che prima eravamo sconfortati, forse solo la fortuna ci aveva voltato le spalle ma viste le nostre ottime prestazioni eravamo ben consapevoli della nostra forza. Abbiamo ottenuto il massimo in due gare alla nostra portata e non dobbiamo assolutamente perdere di vista il nostro obiettivo, con il Fiumicino sarà dura perché hanno un organico di assoluto rilievo e reciteranno di sicuro un ruolo da protagonisti in questo torneo. Prepareremo la gara come sempre cercando di dare il massimo in campo e sperando di portare a casa anche punti importanti per la classifica”.

 Rispetto alla vittoriosa gara con il Giovinazzo nel turno infrasettimanale, recuperi importanti per questa delicata trasferta infatti rientrerà il perno difensivo Ignacio Caviglia ed il capitano Francesco Gigliofiorito autentico punto di forza e leader del Caffè Toraldo dopo la squalifica per un turno per cumulo di cartellini, Maggio ha dimostrato già ampiamente di aver recuperato così come il portiere Battistone entrambi pure in campo martedì scorso. Nota positiva delle ultime giornate anche ormai l’inserimento a pieno titolo in squadra dell’universale Matheus Unfer che si sta rivelando prezioso anche in zona gol, infatti dopo il suo timido esordio in quel di Modugno l’italo-brasiliano sta davvero dando un importante contributo alla squadra.
Domenico Birnardo addetto stampa Caffè Toraldo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250