Jam Session per la PACE

Redazione

 “Grande Successo della Jam Session per la PACE” , 6 Dicembre 2009 Alife(Ce) presso il locale L’ Alberone. Spettacolo musicale all’insegna della Solidarietà e della Pace a favore dei Diritti dei bambini. L’ Evento é stato organizzato dal “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio” in occasione dell’Anniversario della Convenzione dei Diritti dell’Infanzia e in prossimità delle Feste natalizie (Natale Festa di Pace e di Soldiarietà).

 La serata di beneficenza ha avuto lo scopo di raccogliere fondi a favore dei Bambini poveri immigrati ospiti presso le case famiglia e le comunità di accoglienza della nostra provincia. I migliori artisti del comprensorio matesino- provinciale e oltre provincia, si sono alternati in una grandissima gara di amicizia, uniti nel nome della Pace e della Solidarietà. Alcuni di questi artisti sono arrivati persino da Napoli e si sono alternati per offrire uno spettacolo ‘gratis’ che non ha nulla di inferiore ai concerti tipo quelli di Vasco Rossi & c , e anzi, si può ben affermare che in questa circostanza ciò che li ha contraddistinti e che ha dato un tocco davvero particolare al concerto é stata l’ altissima causa umanitaria che li ha visti tutti protagonisti: la PACE, i DIRITTI dei bambini, la Solidarietà!

 “Mattone dopo mattone si costruisce la grande Casa della Pace ed é questo il progetto che con il nostro impegno costante- ha riferito la Testimonial della Pace Agnese Ginocchio in apertura della serata- dobbiamo cercare di portare avanti. Mattone dopo mattone si innalza il grande “Albero della Pace e del DIRITTI” per tutti! Per un attimo- ha continuato – ho percepito la netta sensazione (non sempre mi capita di avvertirla) che qualcosa di grande stesse per accadere, come se si fosse acceso un grosso Fuoco: il Fuoco della PACE (alias Amore ingrediente fondamentale che purtroppo a causa dell’ egoismo e dell’indifferenza ormai si é spento nel mondo). Gli Artisti sono andati via con un ricordo particolare: un’importante ”Attestato di Merito per la Pace “, conferito dal n.s. Movimento (ben guadagnato direi) unito al sorriso, alla felicità e alla soddisfazione di essersi sentiti UTILI per una giusta causa ed inoltre di essersi sentiti protagonisti -per la prima VOLTA, in un territorio amorfo come il nostro – di un SOGNO ( J have a Dream..): quello cioé di esibirsi non per il solito passatempo o diversivo, bensì per un’ altissima causa sociale e umanitaria.

 La Jam Session per la PACE del 6 dicembre ha lanciato un forte Messaggio di speranza, uniti nel nome della Pace, e almeno una volta agli assordanti rumori delle bombe, delle armi e di ogni strumento di morte sono stati sostituiti i forti suoni -alias note dell’Arcobaleno – (che si ergeva ben visibile sul palchetto degli artisti) diffuse dagli strumenti della VITA. Grazie Ragazzi!! -ha così terminato la Testimonial della Pace”. Alla serata sono stati presenti inoltre la giovane aiutante del Movimento per la Pace: Amelia Santillo ed il dott. Carlo De Angelis, sempre del Movimento, che hanno coadiuvato i lavori della serata. Un ringraziamento particolare va al musicista chitarrista, maestro Angelo Vitaletti, nome storico della musica matesina, per l’ importante aiuto organizzativo ed il supporto tecnico apportato alla serata. Sponsor della serata: “La Cicala the Music Store” che ha messo a disposizione degli artisti lo strumento della Batteria.

Gli artisti che hanno aderito e partecipato alla Jam Session sono stati: Angelo A. Feola (chitarra e voce) con Antonio D’Aniello (chitarra, allievo del maestro A. Feola); Fabio Gagliardo (voce e chitarra) con la Band costituita da: Luca Di Caprio (basso), Marco Caggiano(batteria); Ersilio Catalano con la “Blues Benda“: Enrico Altomare (chitarra), Sandro Riccio (chitarra e armonica), Gianluca Santagata (basso), Enea Abbatiello (batteria); Angelo Vitaletti (chitarrista) con la Band: Raffaele Sasso (basso), Carlo Offreda (batteria), Ennio Paumgardhen (tastiera e voce ); Giampaolo Feola(batteria); Il gruppo costituito da Gianluigi Fasulo(voce), Gianfrancesco Fasulo(chitarra) e Nicola Fratta (batteria) di Gioia Sannitica. Questi gli artisti provenienti dal comprensorio matesino.

 Gli artisti invece che hanno partecipato da Caserta e prov. sono: il noto musicista (nome storico della ns provincia): Vince Gnesutta (basso); la giovane cantante - chitarrista: Eleonora Catalano; Gli artisti provenienti da Napoli: Gruppo “Jaja Sistem” composto da: Lorenzo Orefice (voce), Giovanni Arciello(voce e armonica), Antonio Marigliano(chitarra). Grande serata, grande spettacolo e grande soddisfazione da parte di tutti. Un plauso agli organizzatori perché per la prima volta si é stati capaci di organizzare un’evento della simile portata che sicuramente resterà nella storia del comprensorio matesino, grazie all’ impegno della Testimonial per la Pace Agnese Ginocchio che non risparmia fatiche per diffondere il grande messaggio della Solidarietà senza confini. (Comunicato stampa a cura dell’ufficio stampa del Movimento per la PACE )

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250