Il Marigliano - Marcianise Caffè Toraldo va a Reggio Calabria

Redazione

E’ già verso Reggio Calabria il Caffè Toraldo che alle 16 affronterà al “PalaBotteghelle” del capoluogo calabrese il Cadi Antincendi Real Tre Mulini. Un incontro ostico per la squadra di mister Ivan Oranges che deve assolutamente rifarsi dopo due stop consecutivi, anche se avvenuti con le due attuali vice capolista del girone B di A2.

 Una vittoria che servirebbe a morale e classifica e che necessita anche un po di fortuna venuta meno nelle ultime esibizioni, una gara che rappresenta quasi uno spareggio salvezza anche se al momento è sicuramente presto per parlare di classifica. La graduatoria ora vede quintultimi i padroni di casa con 8 punti, un gradino al di sotto la squadra di Terra di Lavoro con 7 punti ma una gara in meno (con la Brillante Roma) che al momento stando alle decisioni del giudice sportivo dovrebbe recuperarsi ma la società del Caffè Toraldo ha presentato un nuovo ricorso e quindi si è in attesa del responso definitivo.

 I gialloblu sono reduci dalla sfortunata sconfitta di Roma in casa della Brillante per 2-1, finora hanno portato a casa due vittorie altrettanti pareggi e ben cinque sconfitte con 19 gol fatti e 34 subiti. Seconda peggior difesa quindi e quarto peggior attacco per la squadra di mister Roberto Emo che resta però una compagine molto tignosa che seppur neopromossa fa forza sul gruppo storico. Occhio al pivot Ricardo Atkinson ex Maran Spoleto, con gli umbri ha vinto l’A2 ed ha giocato nella massima serie, esperienza con il portiere Lo Gatto, Juninho e Lovatel. In casa Caffè Toraldo recuperato il portiere Battistone così come Maggio che seppur non al massimo sarà della gara dopo la botta rimediata a Putignano.

Per ciò che riguarda il pivot Eli dopo il suo grave infortunio muscolare, la società proverà a recuperarlo per febbraio senza tagliarlo ma al momento stesso cercherà un importante rinforzo per il reparto d’attacco specie se capiterà l’occasione giusta sul mercato. Mister Oranges ritornando alla gara odierna ha così commentato “Proveremo al fare del nostro meglio come abbiamo sempre fatto anche se spesso senza fortuna.

La gara è difficile ma d’altra parte come lo sono tutte perché è un girone equilibrato dove nessuno ovviamente regala nulla, cercheremo di fare di necessità virtù in avanti e di adattarci come già stiamo facendo da qualche gara ad un gioco diverso e magari con maggiore concretezza finalizzare meglio la mole di gioco che produciamo in ogni partita cercando di sprecare di meno”. Tre punti d’oro in palio, vincerà ovviamente chi gestirà meglio il fattore psicologico ed avrà dimostrato maggiore voglia di vincere, ad entrambe non mancherà ma il Caffè Toraldo è pronto.
Domenico Birnardo addetto stampa Caffè Toraldo
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250