Marigliano, razionalizzazione della rete scolastica

Redazione

MARIGLIANO - Nel corso della conferenza stampa del 26 novembre u.s. lo scrivente, nella qualità di Assessore comunale alla Pubblica Istruzione, ha parlato della chiusura della succursale di Miuli della S.M.S. “E.Aliperti” e della possibile revoca anticipata del contratto di locazione dell’edificio di Via Garibaldi, altra succursale del medesimo Istituto. In entrambi i casi si intende ottenere un miglioramento dell’offerta formativa, realizzando, nel contempo, un notevole risparmio di spesa.

Occorre, però, chiarire il contenuto degli articoli di stampa, con riferimento all’affermazione relativa “alla carenza di iscrizioni” che, si precisa, riguarda, esclusivamente, il plesso di Miuli . Tale plesso, infatti, ospita solo una II ed una III classe, attesa l’impossibilità di formare una nuova prima, per mancanza di iscritti, nel corrente anno scolastico. Di fronte a tale dato di fatto si è decisa la chiusura del plesso, il che permetterà un’economia di spesa, tra canone di locazione, servizi e utenze, pari a €. 32.974,94 ogni anno.

 Diverso il discorso per la succursale di Via Garibaldi , per la quale l’eventualità di una revoca anticipata del contratto di locazione, non è determinata da un carenza di iscrizioni, ma da valutazioni di ordine didattico, tese a garantire anche agli alunni di predetta succursale la stessa offerta formativa di coloro che frequentano la sede centrale. Il trasferimento delle 10 classi di Via Garibaldi nella struttura di Via Suor. F. Mautone, è subordinato a lavori di adeguamento di predetta sede, presso la quale sono disponibili solo 6 aule mentre le altre 4 dovranno essere ricavate da altri spazi idonei, sulla base di un progetto già redatto.

 Da non sottovalutare il risparmio di spesa consequenziale al trasferimento, che si può quantificare in €. 71.804,57 ogni anno. La razionalizzazione della rete scolastica investirà anche il Comparto 219, con il fine di incrementare la platea scolastica della locale sede della S.M.S. Pacinotti. Si deve registrare, infatti, che mentre le classi delle scuole elementari del III Circolo Didattico sono formate da alunni dell’intero quartiere Pontecitra e di Marigliano centro, nel passaggio alla scuola secondaria inferiore, le classi della S.M.S. Pacinotti ospitano quasi esclusivamente alunni residenti nel Comparto.

 A fronte di tre classi quinte, licenziate dalla scuola elementare lo scorso anno, al plesso di Pontecitra della S.M.S. Pacinotti si è formata una sola I media: tale fenomeno deve essere arginato, per evitare la ghettizzazione del quartiere. Mi auguro che quanto precisato possa chiarire i dubbi e le perplessità del personale docente e delle famiglie, che temono disagi organizzativi e contrazioni di classi. Lo scrivente assicura che le economie realizzate saranno reinvestite nella scuola, a tutto vantaggio dei docenti e degli alunni.

L’Assessore
Prof. Rocco Esposito


Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250