Marigliano, la proclamazione del sindaco Antonio Sodano

Redazione

MARIGLIANO. Il presidente del seggio centrale, Giuseppe Savarese, ha proclamato il candidato del centro destra, Antonio Sodano, sindaco eletto al ballottaggio del 21 e 22 giugno, ieri pomeriggio, alle 16,15, nell’aula consiliare, in una cerimonia scarna ed essenziale.

 “Proclamo eletto sindaco di questo comune, con 8031 voti, –afferma Savarese- Antonio Sodano”.Subito dopo il sindaco ha invitato i presenti ad un brindisi in quel che sarà il suo ufficio di primo cittadino. Contornato dai consiglieri eletti e da una folta rappresentanza dei cittadini ha dato appuntamento al primo consiglio comunale.Il-sindaco-Antonio-Sodano

Il prossimo appuntamento, infatti, è la dichiarazione del presidente del seggio centrale delle cifre elettorali dei trenta candidati eletti più votati alla carica di consigliere comunale, il 6 e 7 giugno. I diciotto consiglieri comunali di maggioranza saranno quattordici del Pdl, Giovanni Marino, Michele Cerciello, Felice Mautone, Michelangelo Esposito Mocerino, Giuseppe Allocca, Emanuele Perna, Sebastiano Molaro, Gennaro Odore, Agostino Ricciardi, Esposito Sigismondo, Raffaele Vacca, Filippo Altarelli, Massimo Del Giudice, Monda Pasquale, tre della civica La città che vogliamo, Raffaele Coppola, Nicolina Di Monda, Sebastiano Guerriero, uno dell’Udc, Oto D’Oto. I dodici consiglieri di minoranza andranno quattro al Pd, Sebastiano Sorrentino Sindaco non eletto, Giuseppe Jossa, Vincenzo Esposito, Sebastiano Sorrentino, cugino dell’omonimo candidato a sindaco del centro sinistra, due della lista Sinistra e libertà, Celestino Beneduce e Nello La Gala, due della civica Rilanciamo Marigliano con Sebastiano Sorrentino, Agostino Palladino e Michele Nappi, tre di Alleanza di centro, Luigi Terracciano, candidato sindaco non eletto, Francesco Guercia e Luigi Caprio, uno della civica Leali per Marigliano, Francesco Tramontano.

Il seggio centrale dovrebbe terminare i proprio lavori di riscontro delle cifre elettorali, prese dal secondo verbale e le tabelle di scrutinio delle operazioni elettorali dei seggi, entro il sette luglio circa, per consentire la prima convocazione del consiglio comunale, con il compito di prendere atto degli eletti, esaminando sui casi di ineleggibilità, rinunce o surroghe. L’elezione del presidente del consiglio e l’eventuale comunicazione del sindaco all’assemblea degli eletti, per la nomina dei componenti al giunta municipale, sono atti susseguenti.


ESPOSITO CARLO

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250