Nola, il Movimento Apostolico Ciechi e la formazione dei soci

Redazione

Le associazioni perseguono le finalità statutarie, operando sul territorio con il lavoro volontario dei soci. Affinché tale azione non sia lasciata alla estemporaneità, bisogna pensare e programmare un’adeguata formazione.

 E’ quanto ha fatto il giorno 11 Giugno il Movimento Apostolico Ciechi. Nella sala biblioteca del convento francescano di Sant’Angelo in Palco a Nola i soci si sono ritrovati per un approfondimento ed una riflessione sul tema “ Essere cristiani, essere operatori sociali “.

Il sacerdote Angelo Losco ( vice assistente ecclesiastico del gruppo ) ha effettuato un intervento sugli aspetti fondanti della testimonianza cristiana, prendendo a riferimento biblico il capitolo XIII della lettera ai Corinzi dell’apostolo Paolo. La “ Carità “ come amore che ci muove verso gli altri, intesa come atteggiamento di “ Condivisione e solidarietà “. Un amore verso gli altri che risponde al dettame “ Ama il prossimo tuo come te stesso “.

Da questo ha preso lo spunto il presidente Vincenzo Serpico, che nella sua riflessione ha puntualizzato alcuni aspetti dello Statuto nazionale del M.A.C. specificatamente egli ha citato l’articolo III, che così declama: “ L’associazione promuove azioni di reciprocità e di fraterna comunione, …… i soci siano fermento per una comunità ecclesiale e civile ospitale ed aperta alle differenze ”. Un impegno di grande spessore rivolto ai disabili ( e non solo ).

Tutto in un’ottica di servizio verso coloro che, a causa della minorazione vivono situazioni di svantaggio e di esclusione in Italia e nel terzo mondo. Questo coacervo di principi saranno ulteriormente fissati il 29 Giugno, in occasione della conclusione dell’anno Paolino il gruppo si ritroverà nell’ascolto della parola di Dio, seguendo la celebrazione eucaristica delle 18.30 presso la Rettoria di San Sossio in Somma Vesuviana. Quello estivo sarà un lungo periodo capace di corroborare l’opera dei soci vedenti e non vedenti, in vista della ripresa autunnale.


Salvatore Paesano

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore