A.D. BASKET TELESE TERME – ECO.FIUSIS MARIGLIANO : 103 -113

Redazione

Basket Telese Terme:Mirotto 35,Bisesto 9,Melone 11,Del Basso 15,Linfante 1,Conte 11,Mainolfi n.e.,Barba 12,Forray 9 All.Borrelli

Eco.Fiusis Marigliano:La Marca 3,Perrone 12,Calabria 6,Barrella 19,Napolitano 26,Fiorgentile 2,Marino 20,Morgillo 9,Serpico 8,Ruocco 8 All.Tufano
Arbitri:Esposito F.,Mogavero L.;usciti per falli:Mirotto,Melone,Del Basso,Conte,Barba,Forray,La Marca,Barrella,Napolitano,Marino,Morgillo,Serpico e Ruocco.

 

Telese – E’ difficile racchiudere le emozioni,i sospiri ,i battiti,che ci ha regalato la partita tra il Telese e l’Eco.Fiusis Marigliano.Una partita che già sulla carta si presentava come decisiva sia per la compagine di coach Tufano che per quella di coach Borrelli.Dopo 4 tempi e 4 overtime,ha avuto la meglio l’Eco.Fiusis,ma a vincere stasera non è stata solo la squadra cara al presidente Egisto,ma anche lo spettacolo, che questa manifestazione sportiva ci ha offerto.I tempi regolamentari si sono chiusi sul punteggio di 69 – 69.Viaggianti che iniziano subito forte,senza timore degli avversari e senza farsi spaventare dall’apporto profuso dai tifosi del Telese.

Gli ospiti chiudono avanti la prima frazione 12 – 21.Nel secondo periodo,c’è il veemente ritorno in cattedra dei padroni di casa,guidati da Conte e Del Basso.Marino scaccia di nuovo lontani gli avversari con un tripla,20 – 28,ma nei minuti finali Barba e Mirotto agganciano e superano l’avversario 38 – 35 , e tutti a riposo.Il terzo periodo si apre con un estremo equilibrio,il Marigliano è bravo a sostenere il contraccolpo subito.Morgillo e Barella sono cinici e spietati,dall’altro lato è ancora Mirotto l’uomo in più del Telese.A cinque minuti del periodo,Perrone Marino e Serpico ,innescano un piccolo parziale (9-0),44 – 53 che lascia ammutolito il bellissimo pubblico di casa.Forray e compagni incassano il colpo con stile,ad un 1’20” dalla fine una tripla di Mirotto limita i danni.Il tempo si chiude sul punteggio di 47 – 53,lasciando presagire un infernale quarto periodo.Ed è proprio così,Telese con Barba e Del Basso riesce a diminuire il gap,ma è ancora Mirotto la super-star del momento con una tripla a tre minuti dal termine riporta i suoi in vantaggio,62 – 58.

Coach Tufano chiama time out e inserisce il suo migliore quintetto.La partita è tesa come una corda di violino,Serpico da 3 e Napolitano in post basso riportano in vantaggio l’Eco.Fiusis,65 -64.Ma del Basso la mette dai 6,25mt,trasformando il palazzetto di Telese in una bolgia di stile dantesco.Si decide tutto in sessanta secondi.Mirotto sbaglia clamorosamente in contropiede e commette un fallo di frustrazione su Napolitano.Il capitano mariglianese,gelido,mette tutti e due i liberi,67 - 67.Il Telese va di nuovo avanti di due punti quando mancano 20 secondi ma è ancora Napolitano a pareggiare i conti,69 – 69 e si va all’over time.
 

Se l’over time di questo match fosse un film sarebbe sicuramente Blade Runner,la sua frase più celebre: “ Ho visto cose che voi umani non potreste nemmeno immaginarvi” calza a pennello.Ed è così,perché giocare un over time è già sintomo di grande spettacolo,ma quando i tempi supplementari sono addirittura quattro,bisogna solo alzarsi in piedi,rimanere senza fiato ed applaudire ambo le squadre per l’altissimo livello espresso.Le emozioni,l’adrenalina,non si possono sintetizzare,per il resto posso dirvi che Telese e Marigliano hanno continuato a darsi battaglia.L’Eco.Fiusis ha cercato un primo allungo con Barrella e Napolitano,69 – 76,ma Mirotto e Bisesto hanno fatto ritornare la propria squadra in partita.Ultimi secondi giocati sulla linea della carità,Marino fa due su due,ma Conte lo imita,80-80 ed ancora over-time.

Oltre la stanchezza le due compagini iniziano a perdere anche i pezzi.Barrella e Forray si accomodano sulle rispettive panchine per 5 falli.I sanniti iniziano bene ma Napolitano si carica la squadra sulle spalle ripareggiando i conti 89 -89.Finale di tempo al cardiopalma,Marino commette il suo quinto fallo su Mirotto che ha la possibilità a quattro secondi dalla fine di chiudere il match. La tensione è tanta e la stella del Telese li sbaglia tutti e due.Ci attendono altri cinque minuti di passione.Ormai si gioca soltanto con il cuore,fuori per cinque falli Barba Mirotto, Forray, Napolitano, Serpico ,Marino, Morgillo e Barrella,a darsi battaglia sono le “seconde linee”,ma non basta nemmeno il terzo over time, 97 – 97 e avanti con il quarto.Telese senza più cambi a disposizione gioca con soli quattro uomini,Marigliano invece schiera gli ultimi cinque sopravvissuti.Perrone e Fiorgentile iniziano a dilagare.100 – 108.La Marca e Del Basso lasciano il campo per 5 falli e come nei migliori playground newyorkesi si gioca 3 vs3.Telese è stremata e l’Eco.Fiusis vince per 113 a 103 quella che più di una partita è sembrata ai molti spettatori una battaglia epocale.

Tutto il pubblico di casa ed ospite è in piedi per tributare la giusta ovazione a queste due squadre.Oggi hanno vinto entrambe,oggi ha vinto soltanto la pallacanestro.Raggiante a fine gara il coach dell’Eco.Fiusis Gaetano Tufano: “Dopo una partita del genere non posso non essere orgogliosissimo dei miei ragazzi che hanno giocato una partita clamorosa, su di un campo imbattuto non so da quanto tempo, veramente fantastici.La presenza dei nostri tifosi e' stata importantissima , e insieme alla tifoseria del Telese hanno offerto un bello spettacolo anche dagli spalti ed ai nostri tifosi va' un ringraziamento grandissimo.Bellissima l'accoglienza della dirigenza del Telese , e grandissimo l'applauso che ci hanno tributato i tifosi del Telese , al di la del risultato sono queste le cose che ti lasciano felici. Adesso per non abbassiamo la guardia e guardiamo avanti,cio' non toglie che ci godremo questo successo fino alla fine”

ADDETTO STAMPA ECO.FIUSIS MARIGLIANO
Antonio Toscano
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore