NUOVO INCIDENTE A MARIGLIANO, CON DENUNCIA

Redazione

MARIGLIANO - Ieri mattina, dopo mezzogiorno, un altro grave incidente si è verificato nel territorio di Marigliano, per fortuna senza vittime. L’urto si è verificato sulla statale sette bis, precisamente all’ingresso della città di Marigliano, al confine con il Comune di San Vitaliano.

Si sono scontrate un’auto, una Tata Indica, con due persone a bordo, e un furgonato, un Fiat Doblò, guidati rispettivamente da un giovane di trentasei anni di San Vitaliano e da un uomo di quaranta anni di Brusciano.
L’impatto è stato violento. I tre, leggermente feriti, sono stati subito portati al pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria della Pietà” di Nola.

Intervenuti sul luogo i carabinieri della stazione di Marigliano, agli ordini del nuovo maresciallo Raffaele Di Donato, hanno appurato che l’incidente è stato causato da una manovra azzardata del conducente della Tata, il quale , tra l’altro, non si voluto sottoporre ai test che verificano l’ uso di alcool o di droga.

 Nel corso degli accertamenti è stato inoltre verificato che il conducente trentaseienne di San Vitaliano era senza patente, perché gli era stata precedentemente ritirata.
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250