ECO.FIUSIS MARIGLIANO - VIRTUS POZZUOLI 90 - 59

Redazione

Quinta vittoria in altrettante partite per l'Eco.fiusis Marigliano, a farne le spese stavolta è la Virtus Pozzuoli. Straripante a dir poco, l'inizio gara dei padroni di casa,Napolitano mattatore dell'avvio con un 3 su 3 dalla lunga distanza coadiuvato in modo egregio dal play Calabria.In 2 minuti il punteggio è già di 19 - 6. La difesa 2-3 disposta dai flegrei è un vero e proprio suicidio,i viaggianti totalmente in bambola subiscono l'incessante ritmo degli uomini di coach Tufano.Le ripartenze di Marino e Calabria sono micidiali. Al minuto 06.46 il punteggio è di 25 - 9 , il pivottone Morgillo, autore di 17 punti complessivi,allunga ulteriormente le distanze e così la prima frazione si chiude sul punteggio di 31 - 10,il folto pubblico del PalaAliperti applaude entusiasta l'ottimo inizio della squadra.

Il Pozzuoli esterefatto, si ricompatta cercando quel qualcosa in più dai suoi uomini migliori. Mercurio(19 punti) mette subito a segno una tripla come a voler dimostrare che la partita è ancora aperta. I suoi compagni sembrano dargli ascolto e riescono a rientrare in partita,Costigliola e Sannino e ancora il cecchino Mercurio recuperano 10 punti all'avversario. Vitaliano Serpico all'esordio, leva le castagne dal fuoco al Marigliano, prima un tap -in vincente e poi una bella esecuzione da 3 rimandano lontani gli avversari,49-33.

Dopo il lungo intervallo, i ritmi di gara scendono notevolmente,è ancora una volta Mercurio a fare la differenza nel "garbage time", il numero 5 virtussino dimostra di saperci fare dalla lunga distanza. Per l'Eco.Fiusis invece è la serata di Ciro Morgillo sotto le plance è un autentico mattatore non ne sbaglia uno, a districarsi bene in campo ci sono anche l'ala Fiorgentile e Mirko Buccelli all'esordio con i colori del Marigliano. Coach Niero tenta l'ultima carta ,mettendo pressione a tutto campo,ma il divario rimane invariato 73 - 44 alla fine del terzo periodo. La quarta frazione non ha da esistere troppo il divario tra le due compagini. La gara si conclude sul punteggio di 90 a 59, con i dieci mariglianesi tutti quanti a referto. Domenica prossima la Eco.Fiusis è attesa in quel di Amalfi, reale banco di prova dei sogni promozione, della squadra cara al presidente Egisto.

Di seguito le dichiarazioni post gara del coach della Eco.Fiusis Gaetano Tufano: "Con il recupero di Serpico si sta delineando l'ossatura della squadra, abbiamo giocato una buona gare consapevoli che possiamo dare ancora di piu'.Domenica ci aspetta una gara difficile, la affronteremo come le altre , con rispetto per l'Amalfi ma senza paura."
Parziali : (31 -10);(18-23);(24-11);(17-15).
Eco.Fiusis Marigliano : Serpico 9;Perrone 7;Fiorgentile 10,Barrella 9;Napolitano 21;Calabria 5;Marino 4;Morgillo 17;Bucelli 4; La Marca 4.All. Tufano
Virtus Pozzuoli: Niero;Mercurio 19;Tello 2;Viggiano T. 1;Viggiano M. 3;Brontolone 5; Cannavacciuolo 5; Sannino 9; Costigliola 9;Bullone 6.All. Niero G.
Usciti per falli : nessuno
Arbitri : Ascione e Alterio.
Comunicato

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore