L'OBBROBRIO

Redazione

MARIGLIANO - Vogliamo segnalare alle autorità competenti che è da più di un mese che in fondo a via San Francesco a Faibano, nei pressi della scuola elementare, sono comparsi dei tremendi dossi. Lodevole l'intento di proteggere i bambini che vanno o escono dalla scuola , ma ci sembra esagerato il modo in cui sono stati fatti: sembrano realizzati da dilettanti incompetenti… E ci fermiamo qui .

L'installazione o dotazione di questi sistemi per il rallentamento veicolare sono ben disciplinati dalla normativa vigente del nuovo codice della strada (D.L. 30/4/1992 N.285) e dal relativo regolamento di attuazione (D.P.R 495/1992).

In particolare è l'art. 179 che tratta dei rallentatori di velocità e specificatamente al comma 4 stabilisce " sulle strade dove vige un limite di velocità inferiore o uguale ai 50 km/h si possono adottare dossi artificiali ..." il comma 5 " vieta l'impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento"; questo perchè i mezzi di soccorso non si trovino nella condizione di sacrificare tempo prezioso, in considerazione che la perdita anche di sole decine di secondi può significare la vita o la morte di una o più persone (autoambulanza e vigili del fuoco)...

Praticamente per la legge non potevano essere installati. Ma nel caso uno voglia farlo a tutti i costi, ancora più specifico è il comma 6 che stabilisce "in funzione dei limiti di velocità vigenti sulla strada interessata questi avranno le seguenti dimensioni : a) per limiti di velocità pari od inferiori a 50 km/h larghezza non inferiore a 60 cm e altezza non superiore a 3 cm".
Confidiamo nel buon senso dei vertici del Comune per la risoluzione del problema.

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore