TRE ARRESTI A POMIGLIANO D'ARCO

Redazione

A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna hanno operato tre arresti per estorsione aggravata in concorso. A finire in manette, in flagranza di reato, il cinquantaduenne Sabatino Porricelli, il trentaduenne Antonio Romano, tutti considerati già noti alle forze dell'ordine, nonché l'incensurato ventisettenne Antonio Marisei.

I tre uomini, tutti del luogo, sono stati intercettati e bloccati dai carabinieri mentre estorcevano 6mila euro ad un ventiseienne di Pomigliano, precedentemente fatto oggetto di ripetute minacce di morte. Si tratta di denaro preteso a saldo di un debito di 2mila euro, contratto dalla vittima con il Porricelli, per l'acquisto di cocaina e sul quale erano stati sommariamente calcolati, o meglio dire imposti 4mila euro di interessi.

Attraverso le perquisizioni personali e domiciliari eseguite a seguito degli arresti, i militari dell'Arma sono riusciti a rinvenire due confezioni di marijuana ed una dose di cocaina, per un peso complessivo di 3 grammi, un assegno postale di 3.500 euro e la somma in denaro contante di 2.500 euro, consegnati dalla vittima poco prima dell'intervento dei carabinieri.

Trovato anche un manuale sull'uso sugli effetti della cocaina. Il denaro, tra contanti e assegno, è stato restituito al proprietario. Per i tre arrestati si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore