A TEATRO IN MEMORIA DI DON PEPPINO DIANA

Redazione

Napoli. Bambini protagonisti all’asilo nido comunale don Peppino Diana di Napoli. I piccoli vanno in scena nel ricordo del prete anticamorra ucciso nella propria chiesa. E’ stata organizzata per lunedì una manifestazione nei locali della scuola di via Giordano Bruno, angolo Tommaso Campanella per tenere viva la memoria di don Peppino.

A richiamare l’attenzione sui valori della legalità e del rispetto delle regole saranno i piccoli da zero a tre anni che per l’occasione si esibiranno in gag spontanee mostrando tutta la propria creatività e il proprio sorriso. Tema scelto: l’ambiente, il passaggio e il mare nel rispetto del contesto socio antropologico in cui sorge la scuola.

A curare la scenografia realizzata con materiale riciclato è stata Maria Ardito. Per l’occasiona saranno presenti la dirigente scolastica Teresa Di Lauro, la responsabile del settore pubblica istruzione, Teresa Vitale e la vicaria del plesso Pasqua Longobardi. A coordinare la kermesse anticamorra saranno le insegnanti Anita, Fulvia, Nunzia, Olga e Elena.

Per l’occasione sono state realizzate anche delle magliette dipinte a mano con soggetti marini dove riecheggia a caratteri cubitali il nome di don Peppino, rispettando la figura di un uomo e di un sacerdote ucciso per il semplice fatto che non si piegava alla violenza e alla sopraffazione. Un invito rivolto anche alla gente a cui don Peppino diceva di fare altrettanto e di denunciare episodi di vessazioni e illegalità. Era tutto questo don Peppino: una figura di grande spessore che fa da sfondo alle attività didattiche e pedagogiche dell’omonimo asilo.

Nel corso della manifestazione saranno consegnati ai bambini anche gli elaborati che hanno realizzato durante l’anno con l’ausilio delle insegnanti, che hanno delineato obiettivi e finalità delle schede proposte di volta in volta. Schede che poi sono state incluse in un fascicolo personale dove per sottolineare l’importanza degli asili nido per i più piccoli è stata inserita anche la poesia Il cento di Loris Malaguzzi nella speranza che si faccia tesoro dei suoi insegnamenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore