REGOLAMENTARE L'ESERCIZIO DELLA CACCIA

Redazione

Nell’Ottava Commissione Permanente Regionale si è discusso ancora di regolamentazione dell’esercizio della caccia in regime di mobilità.
Nella tarda mattinata del 16 maggio, la Commissione Permanente Regionale Agricoltura, Caccia, Pesca, Fondi Statali e Comunitari, presieduta dal consigliere Sebastiano Sorrentino (Pd), si è nuovamente riunita in audizione nell’intento di riaffrontare la questione della regolamentazione dell’esercizio della caccia in regime di mobilità. A sollecitare la convocazione dell’organismo anche il componente Mario Ascierto Della Ratta (An), preso atto di una nota della Federcaccia Campania.

Si tratta di una questione, più volte affrontata, ma sulla quale la Commissione non è riuscita fino ad ora, a chiudere definitivamente i lavori, fornendo linee di indirizzo alla Giunta Regionale.

La Federcaccia Campania chiede l’istituzione di un numero verde e di un sistema basato sull’uso degli sms riconnesso all’esercizio della caccia in regime venatorio. Si mira, in sostanza, a snellire e ammodernare le attuali regolamentazioni, anche e soprattutto, in ordine alla richiesta di autorizzazioni all’Ambito Territoriale di Caccia da parte dei cacciatori in relazione alla mobilità interna alla Regione.

I due servizi richiesti dovrebbe essere curati dal Settore Attività Produttive Caccia e Pesca della Regione. Andrebbero a garantire una rapidità di contatti , tra richieste e risposte, dai cacciatori agli organi con i quali sono sollecitati ad interfacciarsi per legge.

Con i due servizi, oltre a chiede e ottenere con maggiore facilità dette autorizzazioni, i cacciatori potranno, nel caso di sopraggiunti motivi personali o di variazioni atmosferiche che inducano a rinunciare alla fruizioni della giornata di mobilità segnalando la loro decisione entro le ore 7 della stessa,ricevere nuove indicazioni proprio attraverso il numero verde e l’uso di sms. I cacciatori, singolarmente, potranno, ancora accedere ad un’area riservata all’interno della quale chiede o ottenere informazioni sulla sua attività e sulla sua posizione anche contributiva.

Il numero verde potrebbe, inoltre, essere utilizzato anche per segnalare incendi boschivi e discariche abusive di rifiuti da parte degli stessi cacciatori.

Nel chiudere i lavori di stamattina, la Commissione si è assunta l’impegno di sollecitare l’Assessorato all’Agricoltura a tener conto delle istanze sovresposte proprio con l’istituzione del numero verde e del servizio sms. Si è assunta, altresì, l’impegno a sollecitare o stesso’Assessorato ad istituire un tavolo operativo presso la giunta su dette problematiche, come su quelle relative al calendario venatorio.

Napoli, 16 maggio 2008
Consiglio Regionale della Campania
VIII Commissione Consiliare
Presidente
Sebastiano Sorrentino

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore