MARIGLIANO: PETIZIONE PER UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO

Redazione

Al Sindaco
Al Presidente del Consiglio
Ai Consiglieri Comunali
del Comune di Marigliano

I seguenti firmatari di questa petizione popolare, allarmati dalle ultime notizie circa la nuova ordinanza del Commissariato di Governo n°176 del 30 aprile 2008, considerato che

  • con delibera n°1 e ss. il Consiglio Comunale si opponeva alla scelta del Commissario all'emergenza Rifiuti Gianni De Gennaro del sito di Stoccaggio "provvisorio" in località Boscofangone;
  • con l'ordinanza n. 70 il Commissariato straordinario affidava i lavori alla ditta ASWS internetional srl di Milano di realizzazione di due piattaforme per lo stoccaggio di rifiuto con codice CER 191212 ed autorizzava lo stoccaggio ex art 215 del TU 152/06 nel rispetto delle prioritarie esigenze ambientali ed igienico-sanitarie, nonché dell'osservanza delle prescrizioni di ASL ed ARPAC sino al 30/04/08 ed affidava al Bacino NA3 la gestione dell'attività di Stoccaggio;
  • in data 05 marzo 08 il TAR del Lazio respingeva il ricorso presentato dall'ente Comune avverso al Commissariato di Governo per l'emergenza rifiuti in Campania, pur riconoscendo di elevata considerazione l'interesse tutelato dal Comune di Marigliano, rilevando che come termine finale il 30 aprile 08;
  • in data 17 marzo 08, il Sindaco Ing. Felice Esposito Concione , il commissario alle Bonifiche della Regione Campania dott. Massimo Menegozzo, ed il Vice Commissario Delegato Gen. D.Franco Giannini sottoscrivevano un verbale di Accordo, nel quale:

  • " premettevano che il sito era da adibire allo stoccaggio di EcoBalle per una quantità stimata di 40.000, fino al 30 aprile 08,
    " Il sindaco istituiva una commissione di controllo delle Bonifiche e dei conferimenti (quantità e qualità),
    " Le parti di comune accordo davano corso immediatamente a quanto convenuto.

    chiedono alla S.V. la convocazione urgente del Consiglio Comunale con inserimento dei seguenti punti all'ODG, per conoscere:
  • 1) lo stato dell'arte circa il sito di stoccaggio di Boscofangone:
    - sulle quantità presenti: 26.000 o 56.000 balle? Date le notizie discordanti.
    - Quali ulteriori lavori si stanno realizzando nel sito ? È stato predisposto un controllo da parte dei tecnici comunali e dei vigili urbani ?
    - Il conferimento terminerà allo scadere dei 60 gg come previsto dalla nuova ordinanza oppure quando sarà raggiunta la quantità prevista ?
  • 2) quali azioni intende promuovere il Sindaco e l'amministrazione comunale per :
    a. la tutela e la salvaguardia della Salute dei cittadini:
    - Quali controlli saranno attivati ?

    b. il rispetto della sentenza del TAR:
    - Il comune ricorrerà contro tale ordinanza al Consiglio di Stato ?

    c. il rispetto di quanto concordato tra gli Enti firmatari del Verbale di accordo del 17 marzo scorso ? - ha intenzione il Sindaco di dar corso agli accordi sottoscritti istituendo la commissione di Controllo (controllare la quantità e qualità)?
    - Si costituirà parte contro il commissariato dei Rifiuti, per il rispetto degli accordi sottoscritti: la mancata bonifica accordata a ristoro, il mancato rispetto dei termini dell'accordo ?

    Comitato per Boscofangone

    Leggi la locandina

    Discuti l'Argomento sul Blog

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


    Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




  • Articoli correlati



    Altro da questo autore



    ASM G. Menichini
    test 300x250
    In Evidenza
    test 300x250