BOSCOFANGONE: BRUTTE NOTIZIE PER I CITTADINI

Redazione

Si continuerà a scaricare balle per altri due mesi, se non di più, nel sito di Boscofangone. Mentre fervevano ancora gli ultimi preparativi per la festa "Rifiuti Zero" organizzata dal Comitato per Boscofangone con il Meet Up di Napoli, il Commissario Delegato per l'emergenza rifiuti nella Regione Campania, stava preparando l'ulteriore beffa ai danni dei cittadini di Marigliano.

Infatti ecco la proroga di 60 giorni all'ordinanza commissariale n° 31 del 21 gennaio 2008 inerente sia la requisizione dell'area dei depuratori sia lo stoccaggio dei rifiuti al suo interno presso le due piattaforme in località Bosco Estirpato.

L'ordinanza è stata protocollata questa mattina al Comune di Marigliano. Intanto nei controlli effettuati ieri dalla polizia municipale delle bolle di scarico, ha dichiarato il sindaco, risulta che al momento nell'area dei depuratori di Boscofangone sono accumulate 26000 balle.

Alleghiamo la nuova ordinanza del Commissario De Gennaro e le risposta del sindaco, in cui esprime ancora una volta amarezza per le decisioni autoritarie assunte dal Commissario Straordinario De Gennaro.

Leggi la lettera

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250