MARIGLIANO: VEGLIA NELLA SALA CONSILIARE

Redazione

Resta occupato il Comune di Marigliano. Nella sala consiliare questa sera confronto tra i cittadini e i consiglieri comunali, assente il sindaco leggermente influenzato. Ci sono stati momenti di tensione. Nessuno dei presenti vuole accettare l'idea che a Marigliano arrivino 30000 tonnellate di rifiuti.

E sono arrabbiatissimi soprattutto con i politici locali, ai quali chiedono spiegazioni sul risultato delle analisi e su quello che hanno fatto per evitare questa tragedia. Il presidente del Consiglio Terracciano ha detto che sono stati effettuati tutti i passaggi politici possibili per evitare i rifiuti, ma che non c'è stato nulla da fare. E che è solidale coi cittadini, per cui resterà, insieme all'intero Consiglio Comunale, per l'intera notte a fianco dei manifestanti.

Inoltre, ha dichiarato che si è in attesa dei risultati delle analisi di tutti i terreni dell'area di Boscofangone, e non solo del sito interessato, che si sono espressamente richiesti ai tecnici del Commissario. Ma tutto ciò non ha calmato gli animi.

Quello che è emerso chiaro è che i cittadini non hanno più alcuna fiducia nelle Istituzioni e nella politica, le quali in modo così vergognoso e prepotente vogliono dare, senza se e senza ma, il colpo finale a un territorio già morente, pur di liberare Napoli e provincia dai rifiuti. E invitano i cittadini con un manifestino a deporre, per protesta, in un urna posta nella sala consiliare la tessera elettorale.

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250