MARIGLIANO: MOLTI DANNI PER IL VENTO FORTE

Redazione

Le forti raffiche di tramontana che stanno sferzando il centro-sud hanno ucciso quattro persone.

Bufere di neve in Sila. Centinaia di interventi dei pompieri a Napoli e provincia per alberi caduti e cornicioni pericolanti.

Ridotti i collegamenti con le isole minori. Anche Marigliano non è stata risparmiata dalla tramontana che ha raggiunto i 130 km/h. Alcune vie interrotte per caduta alberi. Uno è caduto a Lausdomini vicino alla scuola elementare, 3 sono caduti in via Dante, uno in via Settembrini, un altro a in via Faibano, un altro a Pontecitra nelle vicinanze della chiesa.

Dulcis in fundo sulla circumvallazione è caduto anche uno dei semafori posti all'incrocio che porta a Faibano, famoso per i suoi inutili, quanto fastidiosi, "fotored". In foto Via Luigi Settembrini (ore 18:30).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore