CONTRO LO STOCCAGGIO DEI RIFIUTI? NO ALLA TARSU!

Redazione

Il dissequestro di Bosco Fangone "nascondeva" la scelta di questo luogo come sito "provvisorio" di stoccaggio per tonnellate e tonnellate di rifiuti. rifiuti che come "un tappo" chiuderebbero un sottosuolo pieno di veleni, una bomba ecologica prodotta dal miscuglio di residui industriali (acidi e liquidi) che si infiltrerebbe ulteriormente nelle falde d'acqua.

Un C.D.R che chiude la bocca alla verità, quasi definitivamente chiusa in fusti e barili coperti da un certo olezzo: ed i cittadini??

Non siamo soliti al richiamo della disobbedienza civile, ma se questa scelta dovesse passare sulla testa dei mariglianesi e di tutti coloro residenti nelle vicinanze, vista l'emergenza che stiamo ancora vivendo, verrebbe da pensare ad una clamorosa decisione: quale tassa da pagare per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani? a noi sembra che la Tarsu, in questo momento, sia una vera e propria beffa, una vessazione che le persone per bene dovrebbero "rigettare" al mittente.

E mentre si prova ad allontanare da queste zone un ulteriore scempio, c'è chi continua a non far nulla!

Vincenzo Serpico

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore