305 POSTI E 24 BORSE DI STUDIO PER I PIÙ GIOVANI

Redazione

Presso lo Sportello “Informagiovani” del Comune di Marigliano è possibile prendere visione dei bandi relativi ai seguenti concorsi:

  • “305 posti al Ministero della Pubblica Istruzione”
  • “24 Borse di Studio dall’ ICE”


  • Ecco una breve scheda dei Concorsi:

    305 posti al Ministero della Pubblica Istruzione
    Si aprono le porte del Ministero della Pubblica Istruzione, che torna ad assumere con due concorsi, uno per 230 funzionari amministrativo-giuridici e l'altro per 75 funzionari addetti all'analisi statistica e sviluppo software. I bandi completi sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 95 del 30 novembre 2007.
    Innanzitutto diciamo subito, che in entrambi i casi solo il 50% dei posti disponibili sono full time e a tempo indeterminato, l'altro 50% sarà assunto par time, che le domande vanno inoltrate entro il 31 dicembre 2007 e che per partecipare è indispensabile la laurea. Ma andiamo con ordine e vediamo nel dettaglio cosa richiedono i due bandi.

    230 funzionari amministrativo/giuridico, legale e contabile, area C, posizione economica C1,per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica
    Solo 38 funzionari verranno assunti nella sede ministeriale di Roma, (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Direzione generale per le risorse umane del Ministero, acquisti e affari generali - Ufficio II, viale Trastevere n. 76/A - 00153 Roma) i rimanenti verranno impiegati nelle sedi degli Uffici scolastici regionali di tutta Italia cosi distribuiti:

  • - 4 in Abruzzo (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio Scolastico regionale per l’Umbria, Via Palermo - 06129 Perugia)
  • - 6 in Basilicata (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per l'Umbria, via Palermo - 06129 Perugia)
  • - 15 in Emilia Romagna (le domande vanno indirizzate a| Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna, piazza XX Settembre n. 1, 40121 Bologna)
  • - 7 in Friuli-Venezia Giulia (le domande vanno indirizzate al Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per il Veneto, Riva De Biasio S. Croce n. 1299, 30135 Venezia)
  • - 30 nel Lazio (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Direzione generale per le risorse umane del Ministero, acquisti e affari generali – |Ufficio II, viale Trastevere n. 76/A - 00153 Roma)
  • - 4 in Liguria (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per il Piemonte via Pietro Micca, 20 - 10122 Torino)
  • - 37 in Lombardia (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per la Lombardia, via Ripamonti n. 85 - 20141 Milano)
  • - 7 nelle Marche (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna, piazza XX Settembre n. 1 - 40121 Bologna)
  • - 5 in Molise (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per |’Umbria, via Palermo - 06129 Perugia)
  • - 10 in Piemonte (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per il Piemonte, via Pietro Micca n. 20 - 10122 Torino)
  • - 9 in Sardegna (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per la Sardegna, viale Regina Margherita n. 6 - 09125 Cagliari)
  • - 10 in Sicilia (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per la Sicilia, - via G. Fattori, 60 - 90146 Palermo)
  • - 16 in Toscana (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna, piazza XX Settembre n. 1 - 40121 Bologna)
  • - 5 in Umbria (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per l'Umbria, via Palermo - 06129 Perugia)
  • - 27 in Veneto (le domande vanno indirizzate a: Ministero della pubblica istruzione - Ufficio scolastico regionale per il Veneto - Riva De Biasio S. Croce n. 1299 - 30135 Venezia)


  • Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso del diploma di laurea (DL), laurea specialistica (LS, attualmente laurea magistrale: LM) o laurea (L).
    Gli aspiranti concorrenti dovranno presentare, a pena di esclusione, una sola domanda di ammissione, entro il 31 dicembre 2007 indicando espressamente, nella stessa, se vogliono concorrere per i posti della sede ministeriale o per una delle Regiooni specificando quale. La domanda di ammissione al concorso, redatta in carta semplice, deve essere formulata, conformemente al modello allegato al bando, ed indirizzata e presentata direttamente o inviata, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, al Ministero all'indirizzo dell'Ufficio relativo alla sede per cui si è scelto di concorrere.

    Gli esami consistono in due prove scritte ed un colloquio interdisciplinare. Anche se è ipotizzabile, che se ci saranno molti concorrenti verrà effettuata una prova preselettiva con quiz a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove scritte e orali. Le prove scritte, della durata di 8 ore, consistono in un elaborato in materia di: a) diritto pubblico, diritto amministrativo b) economia politica, contabilità di stato.
    Il colloquio verte, in aggiunta alle materie di cui alle prove scritte, sulle seguenti materie: diritto costituzionale, diritto civile, diritto penale, con particolare riguardo ai delitti contro la pubblica amministrazione, disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti civili dello Stato, attività istituzionali e organizzazione degli uffici centrali e periferici del Ministero della pubblica istruzione, ordinamenti scolastici. E', inoltre, prevista una prova finalizzata alla valutazione della conoscenza ad un livello avanzato della lingua straniera prescelta dal candidato inglese, francese, tedesco e spagnolo, e dell'utilizzo dei sistemi applicativi informatici più comuni.
    Per tutti i dettagli e il modulo di domanda, il Bando in Gazzetta Ufficiale .

    75 funzionari per lo sviluppo SW e della rete e per l’analisi statistica, area C, posizione economica C1, del ruolo del personale del Ministero della Pubblica Istruzione, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica.
    Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso del diploma di laurea (DL) o laurea specialistica (LS, attualmente laurea magistrale: LM), o laurea (L) di durata triennale in: informatica, statistica, matematica, fisica, ingegneria.

    La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, deve essere formulata, conformemente al modello allegato al bando, ed indirizzata e presentata direttamente o inviata, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, al Ministero della pubblica istruzione - Dipartimento per la programmazione ministeriale, del bilancio, delle risorse umane e dell'informazione - Direzione generale per le risorse umane del Ministero, acquisti e affari generali - Ufficio II, viale Trastevere n. 76/A - 00153 Roma, entro il 31 dicembre 2007.

    Anche in questo caso gli esami consistono in due prove scritte ed un colloquio nterdisciplinare e se ci saranno molti concorrenti verrà effettuata una prova preselettiva con quiz a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove scritte e orali. Le prove scritte, della durata di 8 ore, consistono in un elaborato in materia di: a) diritto pubblico, diritto amministrativo; b) statistica, informatica. ll colloquio verte, in aggiunta alle materie di cui alle prove scritte, sulle seguenti materie: diritto costituzionale, economia politica, disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti civili dello Stato, con particolare riguardo alla responsabilità civile, penale e disciplinare dei pubblici dipendenti, attività istituzionali e organizzazione degli uffici centrali e periferici del Ministero della pubblica istruzione, ordinamenti scolastici. E', inoltre, prevista una prova finalizzata alla valutazione della conoscenza ad un livello avanzato della lingua straniera prescelta dal candidato inglese, francese, tedesco e spagnolo, e dell'utilizzo dei sistemi applicativi informatici più comuni.
    Per tutti i dettagli e il modulo di domanda, il Bando in Gazzetta Ufficiale .

    24 Borse di Studio dall'ICE
    È on line il bando della IV Edizione del Corso post-laurea per "Esperto di internazionalizzazione d'impresa con conoscenza di lingue orientali" riservato a 24 laureati con un'ottima conoscenza della lingua inglese e di una lingua orientale.

    Il bando è promosso dall'l'Istituto nazionale per il Commercio Estero (I.C.E.) ed ha come obbiettivo quello di formare figure specializzate nelle attività volte allo sviluppo dei processi di internazionalizzazione presso aziende manifatturiere o di servizi o presso enti di categoria interessati, in particolare, ai mercati dell’Asia, dei Balcani e dell’Europa Centro-Orientale.

    Il Corso, a tempo pieno, con frequenza obbligatoria e della durata complessiva di circa 11mesi, comprese le previste sospensioni, si svolgerà presso la sede della Venice International University con sede a San Servolo (VE) e si articolerà in:
  • - fase d'aula di quattro mesi circa
  • - stage aziendale in Italia di due mesi circa
  • - stage all'estero di due mesi circa
  • - studio individuale di un mese circa


  • I vincitori delle prove di selezione godranno di una borsa di studio con le seguenti modalità:
  • - fase in Italia (aula e stage aziendale): € 500,00 lordi mensili (fino ad un massimo di 6 mesi);
  • - fase all'estero: € 2.000,00 lordi mensili (fino ad un massimo di 2 mesi) per tutti i partecipanti. Inoltre sarà fornito un biglietto aereo in classe economica, di andata e ritorno, per il luogo di svolgimento dello stage


  • Requisiti richiesti
  • Diploma di laurea o laurea specialistica
  • Età inferiore ai 32 anni
  • Disoccupazione/Inoccupazione alla data di inizio del corso
  • Ottima conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua a scelta tra cinese, arabo, giapponese, russo, serbo-croato-bosniaco, ceco, slovacco, ungherese, rumeno, polacco, bulgaro, albanese, turco, hindi, urdu.
  • Conoscenze informatiche di base


  • Scadenza presentazione domande: 21 gennaio 2008 - Istituto nazionale per il Commercio Estero - Area Formazione Manageriale - Via Liszt 21 - 00144 Roma.
    Prova scritta: Roma 4 febbraio 2008<br> Prove orali: Roma 11, 12, 13,14 febbraio 2008<br> Info e bando
    www.ice.gov.it/formazione/orientali.htm.

    COMUNE DI MARIGLIANO
    SETTORE:COMUNICAZIONE, CULTURA, IMMAGINE
    BIBLIOTECA COMUNALE - “INFORMAGIOVANI”

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


    Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




    Articoli correlati



    Altro da questo autore