APRE L'UNIONE PROVINCIALE DELLA CISAL

Redazione

Apre a Napoli l'unione provinciale della CISAL (Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori). La struttura che raggruppa ben 46 federazioni sindacali operanti in tutti i 92 comuni della provincia di Napoli ha sede in corso Arnaldo Lucci, 45 (telefono e fax 081.28.63.08 - e-mail: cisal.na@libero.it).

"Aprire una sede provinciale è un segno di come la nostra organizzazione sia radicata nel territorio. Chi costruisce ha un futuro, per questo pensiamo che la Cisal abbia davanti un grande futuro all'insegna di quei principi che da sempre ci ispirano: l'autonomia ed il pluralismo - ha affermato Bartolomeo Merola, segretario generale dell'unione provinciale della Cisal - Si tratta di una sfida per tutti, per noi ma anche per i cittadini della nostra provincia perché possa alzarsi il livello del confronto e la mediazione politico-sociale possa acquisire maggiore dignità, maggiore libertà, al fine di affermare le ragioni del pluralismo delle idee e dell'autonomia dei corpi intermedi".

Questo l'organico dell'unione provinciale:

  • Segretario Generale Bartolomeo Merola
  • ,
  • segretario vicario Luigi Albano
  • ,
  • segretario amministrativo Pietro La Cioppa
  • ,
  • segretari organizzativi Giovanni Brancaccio, Enzo Cerullo e Giovanni Toscano
  • .
  • Responsabili delle conciliazioni Luigi Albano e Paolo Petito.


  • "Per il futuro, per un futuro migliore del nostro paese, serve un sindacato forte, moderno, radicato sul territorio, partecipativo e profondamente riformista - ha detto il segretario vicario Luigi Albano - Con questa consapevolezza partiamo oggi da Napoli con la nostra tenacia, ad affermare la nostra determinazione di stare sul campo e di accettare ancora la sfida per potere contribuire a determinare un approdo riformista della cultura politico-sindacale del nostro Paese".

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


    Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




    Articoli correlati



    Altro da questo autore