FESTEGGIATO IL NOSTRO GIOVANNI CARUSO

Redazione

Il compleanno si sa è un giorno importante, da ricordare, da festeggiare. Ma quello di Giovanni Caruso, una persona speciale, lo è in particolar modo.

Il giorno 24 ottobre in una tendo-struttura gremita di atlete, genitori e amici si è svolta la festa dedicata a Vanni.

La torta preparata con amore dalla gentilissima mamma, la signora Caruso, ha avuto un grandissimo successo, facendo a molti richiedere il bis. Dopo la torta e il brindisi, un momento di grande intenerimento: Jenny, una ragazza della squadra giovanile, ha cominciato a leggere una lettera:

"Ciao Vanni, ed ecco che sei 33enne… hai visto che gli anni non passano solo per noi?!? Ma non ti scoraggiare… la vita è ancora lunga e non sei da definire "vecchio": no ja mo non esageriamo perché è ancora presto! Diciamo che sei da definire ancora "in fase di crescita". Non te l'aspettavi la lettera è? Ma in questo giorno era d'obbligo, ed era il minimo che potevamo fare. Ora siamo qui in questa tendo-struttura in cui siamo cresciute a leggerti questa lettera e a ripercorrere insieme a te il percorso che ci ha portate fin qui.

Ti ricordi? La prima volta che ti abbiamo visto è stato in seconda elementare. Aspettavamo impazienti quel giorno in cui venivi in classe e ci portavi in palestra a farci divertire. Per noi eri solo il maestro "alto" di educazione fisica. Poi in quinta elementare, per gioco, ci hai portate in una palestra con due canestri, e con il sorriso sul volto ci hai dato un pallone in mano. Noi lo guardavamo stupite e incerte perchè non sapevamo ancora che quello sarebbe stato l'inizio di una bell' avventura che tuttora viviamo grazie a te.

Man mano abbiamo imparato a conoscerti e a conoscerci tutte, formando una vera squadra unita. Tu sei diventato il nostro coach e insieme abbiamo formato una bella "famiglia". Molte volte però non è stato facile capirci, tra fraintendimenti, litigi e incomprensioni che però abbiamo superato, rafforzando ancora di più il nostro rapporto.

Ora, a distanza di 5 anni, trascorsi tra alti e bassi, esperienze indimenticabili, e tante soddisfazioni, ci ritroviamo qui tutte insieme oggi a festeggiare il 33esimo compleanno del nostro coach che è diventato anche il nostro amico su cui poter contare… sempre! Grazie di cuore di tutto quello che hai fatto e che fai per noi Ma soprattutto un enorme GRAZIE per aver fatto nascere in noi la passione per il BASKET. Ti vogliamo veramente bene…ricordalo sempre!
Dalla tua squadra: Jenny, Irene, Giusy, Daniela, Laura, Vania, Emanuela, Nadia, Rossella, Alessia, Sabina, Raffaella, Enrica, Giordana".

Commozione generale. L' emozione ha scosso anche Vanni, che non è riuscito a trattenere le lacrime. Alla fine un lunghissimo applauso ha accompagnato l'abbraccio con Jenny e le altre ragazze. La redazione tutta di Marigliano.net si unisce agli auguri e auspica vittorie a valanga nei vari campionati di basket per le ragazze care al presidente Pasquale Bonavolontà.

Pasquale Vivolo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore