LA QUESTUA DEL GIGLIO DEI LAVORATORI 2007

Redazione

A Brusciano sabato sera ci sarà l'apertura della rituale questua del Giglio Lavoratori con una festa in Piazza XI Settembre. La Festa dei Gigli di Brusciano si prepara alla sua 132ª edizione in onore di Sant'Antonio da Padova cui è dedicata la ballata degli obelischi nell'ultima domenica di agosto di ogni anno.

Il Giglio dei Lavoratori è l'ultimo a presentarsi all'attenzione della comunità locale e ad iniziare la questua per finanziare le previste attività che, nel suo lungo curriculum storico, hanno segnato originali tappe artistiche con i carri allegorici e le vestizioni del Giglio con Filippo Di Pietrantonio e pure con le competenti presenze di diverse paranze nell'agone gigliesco. Una novità fu anche l'uscita della bandiera introdotta proprio dai Lavoratori ad inizio anni '80 e si ricorda ancora, con l'iniziatore Stefano De Falco, il primo portatore il maestro artigiano ebanista Luigi Giannino e da oltre 25 anni, questo cerimoniale ormai è di tutti.

Nella serata di sabato 9 giugno in Piazza XI Settembre, nell'apertura della questua 2007, verranno presentate le nuove canzoni, la band musicale, i cantanti e tutta la squadra di collaboratori dell'Associazione Giglio dei Lavoratori. La spina dorsale musicale è composta dagli elementi della "Tonino Giannino Band" che ha compiuto 40 anni di meritato successo. I cantanti sono Luigi Abate, Gianni De Masi, Gigi Cerciello O'Carosone e Peppe Di Pietrantonio.

Della terna di canzoni si segnala "Si sempe tu!", testo del poeta Felice Giannino e musica del maestro Tonino Giannino, una canzone dedicata all'inscindibile unione fra la storia del Giglio dei Lavoratori e quella di Sant'Antonio da Padova. La serata prevede gli artisti ospiti Nino Forte, cantante ed attore già affermato e Gianni Esposito stella nascente del panorama neomelodico con gradimento in crescita nella simpatia popolare.

Quest'anno tra le collaborazioni artistiche dei Lavoratori si registra la presenza di Elio Arcangelo, in arte Sciambalascià, che porta il contributo del suo trascorso di comico in vari spettacoli di varietà, cafè chantant e sceneggiata degli anni '70 a Napoli e in Campania con Tony Sigillo, Nunzia Creton e tanti altri artisti. Questa presenza vuole anche essere un esempio di collaborazione tra parte storica e quella nuova del paese il quartiere ex 219 di Brusciano dove risiede il simpatico e generoso Sciambalascià. Festa ed integrazione sociale nella proposta dei Lavoratori 2007.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore