MARIGLIANO: RAPINA AL TABACCHI RICEVITORIA VIVOLO

Redazione

Erano le ore 18:45. Tre delinquenti armati fino ai denti hanno fatto irruzione nella ricevitoria tabacchi dei fratelli Vivolo al Corso Umberto 1° al numero 121.

Due dei malviventi armati di pistola sono entrati, mentre il terzo armato di un fucile a pompa è rimasto fuori.

Uno dei due ha puntato l'arma alla tempia di Francesco, il fratello maggiore che al momento era al banco, mentre l'altro rubava il ricavato delle tasse auto pagate con scadenza ad Aprile, i soldi delle giocate del lotto e l'intero incasso della giornata.

Hanno inoltre razzolato grattini per un valore di 4-5 mila euro e ricariche telefoniche per il valore di altri 5-6 euro, varie stecche di sigarette e altra merce esposta sui banconi.

Ha dichiarato Arcangelo, l'altro fratello: " Oramai siamo in una giungla. Quello che poi lascia interdetti e la spavalderia dei tre delinquenti, che, in pieno giorno alla fine di un tranquillo pomeriggio, quasi in pieno centro, sequestrano due persone, le tengono sotto la minaccia delle armi per oltre venti minuti, le intimoriscono, le derubano e se ne vanno indisturbati… Senza che nessuno interviene".

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore