MARIGLIANO: ANNULLATO IL CONSIGLIO COMUNALE

Redazione

La seduta di Consiglio comunale per l'approvazione del bilancio di previsione 2006 e del piano triennale delle opere pubbliche (2006/2008) era convocata per le ore 19 di ieri sera. Lo statuto comunale prevede un'ora di tolleranza. L'appello è stato, invece, chiamato alle ore 20 e 05.

L'opposizione di centrodestra, soprattutto attraverso il consigliere di Alleanza Nazionale Luigi Amato, ha sollevato eccezioni in merito alla validità della seduta. Dopo un atto di ossequio al neo Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano accompagnato dall'esecuzione dell'inno nazionale e la presa d'atto di una protesta pacifica di alcuni cittadini contrari alla privatizzazione dell'acqua, la seduta è stata annullata. Dopo una nuova conferenza dei capigruppo potrebbe essere riconvocata per il 29 maggio.

Intanto, ha formalmente rassegnato le dimissioni dalla carica di presidente della Commissione lavori pubblici del Comune, il consigliere di maggioranza, Luigi Terracciano Sr, pochissimi giorni prima della seduta in programma per ieri. "Sono una persona rispettosa delle istituzioni. Ho pensato, quindi, che - ha affermato il diretto interessato - fosse giusto dimettermi in considerazione di quanto si è verificato".

Ma cosa è successo? Il piano triennale delle opere pubbliche approvato dalla Giunta municipale in data 29 aprile 2006 che reca alcune modifiche rispetto a quello varato dall'esecutivo in data 27 gennaio 2006, non è stato portato all'attenzione della Commissione consiliare presieduta da Luigi Terracciano Sr. La scelta è stata, da molti letta, come atto di lesione del ruolo delle Commissioni consiliari da parte della Giunta municipale, ai fini della preparazione dei lavori del civico consesso.

Il sindaco Felice Esposito Corcione interpellato da "Cronache di Napoli" ha affermato:"Non sapevo delle dimissioni di Luigi Terracciano Sr dalla presidenza della Commissione opere pubbliche. Non mi è ancora arrivato nessun atto ufficiale. Non posso esprimermi, quindi, senza conoscere i fatti e le motivazioni, che tra l'altro non ha, per me, il crisma dell'ufficialità".

Loredana Monda

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore