MILLE PROBLEMI A MIULI, NESSUNO RISOLTO

Redazione

Rifiuti, allagamenti, topi,serpenti, voragini, case pericolanti, strade dissestate, mancanza di segnaletica, niente verde attrezzato, niente sistema fognario, niente controlli, totale abbandono di tutto il territorio di Miuli. Questo è quanto emerge dal convegno che si è tenuto il 20 novembre 2005 alle ore 18:00 presso la Parrocchia "S. Sebastiano Martire" in Miuli.
Il Comitato Cittadino "Zona Selve - Miuli - Vittorio Veneto - Marigliano", organizzatore di tale convegno, ha precisato che questo dibattito non è stato fatto per accusare nessuno, ma solo per cercare ti intavolare un discorso serio finalizzato alla risoluzione di qualcuno dei problemi presentati. I cittadini presenti e gli illustri invitati: l'ing. Esposito Corcione Felice, Sindaco del Comune di Marigliano; l'Onorevole Paolo Russo, l'On. Barbato Tommaso, il presidente del consiglio comunale Terracciano Luigi, alcuni consiglieri e qualche assessore, hanno assistito alla proiezione del filmato, girato dai componenti del Comitato: filmato che ha aperto gli occhi un pò a tutti sui reali problemi che i cittadini di Miuli devono affrontare ogni giorno.
Risposte concrete non ce ne sono state, tranne la comunicazione dell'adesione del comune di Marigliano all'Ato 3, adesione che dovrebbe garantire i fondi sia del ripristino del sistema fognario già esistente sul territorio mariglianese che della costruzione di fogne nei luoghi dove non c'è ancora; in questo progetto dovrebbe essere rispolverato il tanto famigerato collettore fognario di Miuli.
Per tutte le altre cose la risposta è stata quella di sempre "non ci sono soldi","non ho la bacchetta magica". Certo, a gente che si aspettava una mano tesa, dire semplicemente che si sta provvedendo a recuperare le tasse evase è un po' poco, dire che bisogna costruire solo dove già esiste l'urbanizzazione è un po' banale, dire che si sta creando l'area PIP a gente che si ritrova i topi nel letto è quanto mai inopportuno.
Magari quei cittadini si aspettavano che gli venisse detto che i rifiuti sarebbero stati ritirati in maniera puntuale,che si sarebbe provveduto a ripulire quei pochi marciapiedi che ci sono, che almeno qualche buca per strada fosse chiusa, che la voragine nei pressi del vecchio Torchio fosse messa in sicurezza, in pratica che almeno il necessario e l'urgente fosse fatto. Invece...

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250