NASSIRIA:UN GIUSTO RICONOSCIMENTO AI NOSTRI EROI

Redazione

Ultimo aggiornamento: la proposta del consigliere Esposito Mocerino Michelangelo è stata inserita all'ordine del giorno del Consiglio comunale del 6 dicembre 2005

Il sottoscritto Michelangelo Esposito Mocerino
, Consigliere Comunale e capogruppo di Alleanza Nazionale, propone di intitolare una piazza e/o strada ed anche predisporre una scritta commemorativa su una targa di marmo da apporre sul nostro monumento ai caduti nella villa comunale, ai militari e civili italiani uccisi a Nassiria il 12 novembre 2003, in quanto alta dimostrazione di valore, onore e lealtà dimostrata dai nostri militari mandati dal Governo italiano a rivendicare una pace tanto invocata dal Papa e tanto ricercata dal popolo iracheno, per lungo tempo, oppresso dal dittatore Saddam Hussein e per il resto del mondo.
Per queste giustissime motivazioni penso che sia doveroso riconoscere almeno questo a quegli uomini che hanno operato e perso la vita nel costruire la pace nel mondo.
"Il sacrificio dei nostri militari - ha commentato a 24 mesi dalla strage, il comandante dell'Arma dei Carabinieri, generale Luciano Gottardo - non è vano ma costituisce per noi un esempio luminoso per proseguire nell'impegno quotidiano al servizio del Paese".
Pertanto invito il Sindaco, la Giunta e il Consiglio Comunale ad adempire a questo giusto riconoscimento alla memoria dei nostri caduti di "Nassiria".
Il Consigliere Comunale A.N.
Michelangelo Esposito Mocerino
PS:
Richiesta al Sindaco protocollata in data 16/11/05 al n° 27905

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250