MARIGLIANO: VI PRESENTO L’ “AMICO MIO “

Vincenzo Serpico

 MARIGLIANO - Con questo scherzoso titolo affidiamo ai lettori le notizie su un’altra realtà aggregazionale presente a Marigliano. Si tratta dell’associazione animalista “ Amico mio “, costituitasi per iniziativa della signora Maria Serpico sin dal gennaio 2006, dapprima come comitato “ pro-randagi “.

La finalità di questo gruppo di persone è quella di assicurare ai cani senza padrone assistenza veterinaria e sussistenza alimentare, oltre che il “ calore” espresso semplicemente attraverso una carezza ed un sorriso. A spese proprie i volontari hanno sterilizzato varie “ femmine randage “ ed hanno proposto l’affidamento di vari “ cuccioli trovatelli “ a famiglie mariglianesi e non.

Nell’ottobre del 2006 è stata presentata all’allora assessore all’ecologia Mario Ardolino una petizione, avente come scopo quello di utilizzare fondi comunali per aiutare e legittimare il “ punto di accoglienza per cani randagi “ della signora Orsola Piscitelli, presente nelle campagne di Miuli.

Un aiuto mai ricevuto, nonostante ripetute promesse della precedente amministrazione, la quale avrebbe dovuto farsi carico di una reale esecuzione della legge definita “ cane di quartiere “, tralasciando posizioni pretestuose ed oltranziste nei confronti del randagismo, messe in atto dal recente assessore Iossa e foraggiate dal già consigliere Paolino Monda.

Nel dicembre 2008 l’associazione “ Amico mio “ si è accreditata anche presso i competenti uffici del Comune di San Vitaliano, offrendo la propria collaborazione per una eventuale convenzione, finalizzata alla gestione ed al mantenimento del progettato canile comunale nell’ormai vigente piano urbanistico comunale.

  Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250