MARIGLIANO: LOTTANO PER LE FOGNE E LA PIAZZA A MIULI!

Vincenzo Serpico


MARIGLIANO - Sul nostro territorio fin dall'anno 2003 si è costituito il comitato di Selve - Miuli -
Marigliano, con l'intento di promuovere azioni finalizzate al
miglioramento della vivibilità, della frazione miulese. Un Comitato
composto da 20 persone, in rappresentanza dei diversi punti abitativi
della frazione mariglianese.

 Come fiore all'occhiello di questi cittadini bisogna ricordare la petizione popolare promossa nell'anno
2004, capace di raccogliere ben 1640 firme, per richiedere la creazione
di un "civile" sistema fognario nella frazione. Un sistema fognario
capace di eliminare l'inquinamento delle falde acquifere, messe a dura
prova dagli sversamenti provenienti da Vetuste e mal funzionanti vasche
biologiche.

A questo proposito nell'anno 2006 fu organizzato un corteo,
che si mosse da Miuli verso la Casa comunale, proprio per
sensibilizzare gli amministratori sulle problematiche prima esposte:
nessuna attenzione! Recentemente il sindaco uscente, grazie a 6 milioni
di Euro provenienti dall'arrivo di rifiuti nelle nostre zone, aveva
promesso ai residenti le fogne. Una promessa suggellata da un protocollo di intesa che
l'allora primo cittadino doveva sottoscrivere e mai ha fatto.

 Un Comitato operante in maniera concreta ai giorni nostri e presieduto dal
signor Liberato Tufano, un combattente per i diritti dei cittadini a
Miuli e a Marigliano, una garanzia nel complesso dei bisogni che la
nostra cittadinanza pone all'attenzione, fin da ora, a chi in futuro
amministrerà questo comune. Per loro e per Miuli gli auspici di un buon
lavoro!
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore