Marigliano, arrivano le multe per i manifesti elettorali abusivi.

MARIGLIANO - Per legge, un manifesto elettorale andrebbe affisso in spazi che ogni Comune è tenuto ad allestire con l’obiettivo di regolamentare la propaganda politica. Tuttavia, a Marigliano, come d’altra parte un po’ ovunque in giro, si è assistito , durante la campagna elettorale, a un feroce e vandalico “tappezzamento” di muri, centraline elettriche, di cassonetti e quant’altro possibile per le strade, con chilometri di manifesti.

 

 

 

 

Nei giorni caldi di battage elettorale la questione delle affissioni abusive già era stata sollevata sia da qualche candidato politico che da molti cittadini indignati per la tanta illegalità che comunque rimaneva impunita. Ebbene, a pochi giorni dalla fine della tornata plebiscitaria, è scattata la formalizzazione di numerosi verbali da parte della Polizia Municipale contro tutti quei candidati politici che hanno infranto la legge, facendo affiggere i loro manifesti elettorali fuori dagli spazi consentiti.

 

 

Il comandante dott. Giuseppe Caliendo, capo del Corpo cittadino dei Vigili, ha ordinato che ogni manifesto “incriminato” fosse documentato e quindi fotografato e che venissero rintracciati gli indirizzi abitativi di tutti i committenti, così da far loro recapitare le multe. Pare che tra i multati ci sia Carmine Sommese, candidato alla Provincia, del PDL . Ma queste sono indiscrezioni trapelate in via ufficiosa. Mentre è sicuro che il Comune di Brusciano ha notificato due multe per lo stesso motivo al consigliere provinciale, candidato alla Provincia con l'ADC, Carmine Barbato. Il codice prevede che le sanzioni vadano da cifre che si aggirano intorno ai cento euro fino a un massimo di circa mille euro a manifesto.

 

 Con la nuova normativa in vigore dal 2007 non dovrebbe esserci scampo per i violatori: se l’improvvisato attacchino non viene beccato in flagrante, la multa scatta per il committente del manifesto e se anche questo non dovesse essere chiaro, la colpa sarà del candidato o del partito.


Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore