Marigliano, prosegue la battaglia del Comitato per i Sottotetti

Andrea Amato

A seguito della richiesta, registrata presso l’Ufficio Protocollo del Comune in data 27 febbraio 2009, da parte del Comitato Spontaneo Cittadino per i Sottotetti al Sub-Commissario dott. Guglielmo My di presentare personalmente al dott. Mancuso, Capo della Procura di Nola, le problematiche e i disagi delle circa ottanta famiglie mariglianesi coinvolte nella vicenda dei sottotetti non abitabili, ieri mattina alle ore 11 alcuni membri del suddetto gruppo sono stati ricevuti nel gabinetto commissariale.

Durante la breve udienza, il Sub-Commissario ha fatto sapere di essersi fatto portavoce dell’istanza dei cittadini, avendo personalmente inoltrato al Capo Procuratore di Nola la comunicazione, espressione di questa causa. Ha poi sottolineato con incisione come si sia interessato con solerzia e piacere a questa vicenda con l’intenzione di adempiere a un dovere anzitutto morale prima che burocratico. Infine, uno dei membri del Comitato ha cortesemente domandato di ricevere una copia della comunicazione trasmessa al dott. Mancuso.

Tuttavia, My ha fatto sapere che preferisce non divulgare il documento, il quale rimane comunque un atto rivolto a un organo giudiziario, sottoposto, quindi, a vincoli di segretezza. Rimane sostanzialmente ancora aperta una vicenda che, iniziata circa due anni fa allorquando furono notificati i primi avvisi di garanzia ai cittadini trovati in dispregio delle normative vigenti in materia urbanistica, sembra non avere più fine.

Nella foto il prof. Pagliarulo del Comitato

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore