Leo Club Castello di Cisterna:una giornata sensazionale

Antonio Toscano

Gli antefatti lasciavano presagire una manifestazione di successo: il
Patrocinio dell'Ordine dei Medici-Chirurghi di Napoli con l'approvazione e la
manifestazione di stima personale del suo Presidente, il Patrocinio della
Provincia di Napoli e del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, la
collaborazione con le Scuole che avevano “iscritto” quasi 300 ragazzi alla
seconda edizione del convegno sulla Sicurezza Stradale organizzato dal Leo Club
Castello di Cisterna Vesuvio Nord...insomma per fallire dovevamo aver
organizzato un incontro indecente o doveva scatenarsi una guerra mondiale, il
giorno 28 Aprile 2009 doveva essere memorabile!!

Passiamo ora ai “contrattempi”: una settimana prima scopriamo di non avere a
disposizione l'impianto audio e video; si avvia una procedura tragico-comica
con il Comune di Pomigliano vista la contemporanea manifestazione organizzata
da Lions e Leo del club di Pomigliano D'Arco che ha creato non poca
confusione.... ma il meglio succede il giorno prima: un fax comunale avvisa che
l'acqua mancherà e una scuola (alias quella che aveva programmato la presenza
di circa 200 studenti alla nostra giornata) si trova costretta a chiudere.
Il giorno 28 Aprile ci svegliamo fiduciosi...non so perchè... ma abbiamo un
sesto senso quando le giornate che organizziamo si riveleranno un successone,
più delle aspettative.

Il primo grande successo è stata la presenza di circa 230 persone in sala, il
che vuol dire che 150 ragazzi circa sono venuti alla nostra manifestazione
senza avere obbligo di presenza a scuola e, quindi, nessun tipo di dovere nei
confronti della stessa. Ma al di là della presenza e dei numeri, che mai
decretano, da soli, la riuscita di un evento, ciò che ci ha riempiti di gioia è
stato il fatto che i ragazzi sono rimasti fino alla fine, hanno ascoltato tutte
le relazioni senza (quasi) distrarsi.

Il giorno 9 Maggio 2009, occasione in cui avverrà la premiazione degli
elaborati presentati dagli studenti alla seconda edizione del concorso dal
titolo “la vita è come un filo, facile da spezzare, impossibile da ricucire”
abbiamo vissuto nuove sorprese, grandi emozioni, la verità di ciò che non
crediamo mai possa avvenire a noi e che a volte ci sorprende. Siamo riusciti,
per la seconda volta consecutiva, nel secondo anno di esistenza del club, a
portare di nuovo a galla un turbinio di sensazioni che, siamo certi,
resteranno nel cuore dei presenti.

Ci possono essere tanti modi di fare servizio, quest'anno è la prova che si
può fare di tutto, organizzare qualsiasi tipo di attività, ma l'importante è
che ci si metta alla prova almeno in ciò che meglio ci riesce: noi continuiamo
a dimostrare agli altri e a noi stessi di avere la capacità di veicolare
messaggi e nozioni in un modo efficace, come noi avremmo voluto sertircelo
spiegare dai “grandi”...e ciò non vuol dire fare cose sensazionali, organizzare
eventi “mai visti”, perchè nella semplicità c'è l'efficacia.

Continueremo sempre, spero, a dimostrare come, in un tugurio o in un Hotel a
4 stelle, il Leo Club Castello di Cisterna Vesuvio Nord porterà lustro e onore
al Distretto 108 Ya con l'ECCELLENZA DELLA SOSTANZA...
Ad maiora....

Tiziana Romano, Raia Ferdinando
Leo Club Castello di Cisterna Vesuvio Nord

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore