STANNO ARRIVANDO!

Antonio Toscano

...E SVEGLIARISI LA MATTINA

La serata di ieri 23 gennaio, al presidio di Boscofangone ,si era conclusa con delle parole,che nel vento gelido risuonavano come l'ultimo melanconico grido di speranza: "Ci vediamo domani mattina alle ore 06.00, radunate più persone possibili che arrivano le ruspe!!".

In fretta e furia mi reco a casa con l'amico Gaetano Tufano. Mando qualche messaggio esortando tutti quello che conosco ad aiutarci nella protesta. Dormo poco e male a causa del forte vento e della profonda delusione scaturita dall'indifferenza più totale dei miei concittadini. La sveglia alle 05.30 riecheggia pesante nel silenzio della casa. Mi alzo ce la faccio, perché so che è importante esserci, è di vitale importanza. Come un orologio svizzero alle ore 05.55 Gaetano è sotto casa mia, ci rechiamo a Boscofangone.

Una volta arrivati ci rendiamo conto che qualcuno ha trascorso la notte qui, altri sono arrivati da poco. In totale saremo su per giù una ventina e sono già quasi le sette !! Mi piacerebbe riportare ad uno ad uno i nomi e i cognomi di tutte le persone presenti stamattina all'alba al presidio,ma purtroppo non li ricordo tutti e per non fare un torto a nessuno preferisco non citare alcun nome.

Pochi,troppo pochi ,che si sono svegliati per Marigliano. Tutto il resto dei Mariglianesi dormiva. Dormiva il sindaco,dormivano i consiglieri comunali che neanche 48 ore prima,nel consiglio comunale straordinario avevano parlato criticando questo ennesimo scempio ambientale. Ma i fatti ?? Tutti bravi a parlare e a comandare.

Le istituzioni ci hanno abbandonato,hanno lasciato soli i cittadini mariglianesi. Ma da loro c'era da aspettarselo. Non mi aspettavo invece che gli stessi cittadini mariglianesi non facessero nulla . Avete presente la Divina Commedia?

I mariglianesi sono come gli IGNAVI che giacevano nell'inferno dantesco. PRIVI DI ENERGIA MORALE,DI VOLONTA' NELL'OPERARE,UN POPOLO DI INFINGARDI. Ora mi chiedo vale ancora la pena lottare ? Purtroppo la delusione è troppa per continuare questa battaglia. Mi sento come Don Chisciotte, vedo e leggo la realtà con altri occhi. Le ruspe arriveranno prima o poi e tutti noi non potremo fare altro che osservarle.
Antonio Toscano Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore