Marigliano, Consiglio comunale per sostituire il consigliere Guercia

Loredana Monda

MARIGLIANO - Convocata una seduta di Consiglio Comunale per discutere della posizione dell’esponente di maggioranza Francesco Guercia. L’ assise è chiamata ad affrontare la sostituzione del Consigliere richiesta dalla Prefettura di Napoli, che, di fatto, segnerebbe l’entrata di Andrea Del Giudice.

Ricostruiamo l’intera vicenda, frutto di controlli casuali. Giovedì 24 giugno 2010, al Palazzo Municipale, era arrivato un documento della Prefettura di Napoli, che sollecitava il Comune a provvedere alla sostituzione del citato componente dell’assise. A recepire l’atto era stato il segretario comunale, la dottoressa Francesca Balletta. Proprio quest’ultima, in compagnia del Presidente del Consiglio Comunale, Michele Cerciello, si era recata - il giorno seguente - in Prefettura. In rappresentanza dell’Amministrazione mariglianese, Balletta e Cerciello erano stati a colloquio con il Vice Prefetto, dottoressa Via, titolare del procedimento, per approfondire la questione.
 
Era stata,
quindi, ricostruita l’intera vicenda. Nel lontano 1987, Francesco Guercia era stato condannato dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere - in primo grado - a un anno e due mesi, per falsa dichiarazione con riferimento ad una truffa: sostanzialmente avrebbe cercato di trarre vantaggi che non gli spettavano dall’ AIMA (una struttura legata alle cooperative create per la raccolta dei pomodori). Pochi anni dopo, la sentenza di condanna era stata confermata dalla Quinta Sezione Penale della Corte di Appello di Napoli.
 
Nel 1992 si era espressa, infine, la Cassazione con un ultimo pronunciamento sfavorevole al Francesco Guercia, che ha pure scontato la sua pena, senza mai chiedere, però, la riabilitazione. Nel 2004, la Suprema Corte si è pronunciata su un caso analogo, arrivando a sancire la ineleggibilità per tutti coloro che abbiano riportato una condanna superiore ai 6 mesi. Alla luce, di quest’ultimo pronunciamento e non avendo chiesto la riabilitazione, il consigliere Francesco Guercia è da considerare ineleggibile.
 
Da qui,
l’avvio - da parte della Prefettura - di un procedimento di sostituzione, oggetto di discussione della seduta di Consiglio Comunale, che dovrebbe tenersi tra pochi giorni.

Discuti l'Argomento sul Blog

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore