Camorra, arrestato il latitante Francesco Rea

Loredana Monda

CASTELLO DI CISTERNA – Era irreperibile dal mese di giugno del 2008. Sul suo capo pendevano, come una spada di Damocle, più provvedimenti restrittivi. Alle 15 e 40 del 16 novembre, la sua latitanza è finita. Francesco Rea, soprannominato “ò pagliesco”, classe 1964, residente a Casalnuovo. Capo indiscusso dell’omonimo clan camorristico, in passato già elemento apicale dell’organizzazione dei Veneruso, operante in Casalnuovo, Volla e territori limitrofi, è stato scovato in località Montagna Spaccata a Pozzuoli dai carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna al comando del tenente – colonnello Antonio Iannece.

A coronamento di una prolungata attività di ricerca, caratterizzata da lunghi e meticolosi servizi di osservazione, di controllo e di pedinamento, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli, a stringere le manette ai polsi del boss sono stati gli uomini del Nucleo Investigativo agli ordini del tenente – colonnello Fabio Cagnazzo.

 Il quarantacinquenne è stato bloccato all’interno del centro commerciale “Le Campane”. Gli sono stati, quindi, notificati un ordine di carcerazione (emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Napoli il 6 ottobre 2009) sulla scorta del quale deve scontare 2 anni e 8 mesi e un’ordinanza di custodia cautelare (emessa il 22 ottobre 2009 dal Tribunale – Sezione GIP – di Napoli). Nel corso dell’operazione è stata sequestrata una Pegeaut 207, intestata ad un cognato quarantenne del boss, ma in uso a quest’ultimo.

 Sono state, inoltre, sequestrate una carta d’identità, rilasciata in data 23 settembre 2005 dal Comune di Casalnuovo e una patente di guida rilasciata il 19 luglio 1999 dalla M.C.T.C. di Napoli, entrambe contraffatte, intestate allo stesso cognato, ma riportanti la foto di Francesco Rea. A conclusione dell’operazione, il boss è stato associato al carcere di Poggioreale.
 


 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250