Marigliano, arresto per ricettazione, contraffazione e fallimento

Loredana Monda

MARIGLIANO - Sulla scorta di un ordine di carcerazione, che è stato emesso, il 24 settembre scorso, dalla Procura Generale della Repubblica di Salerno, è finito prima in manette e poi in carcere il cinquantottenne Sergio D’Alessio, del luogo, commerciante.

Ad arrestarlo sono stati i carabinieri del Nucleo Investigativo di del Gruppo di Castello di Cisterna agli ordini del Tenente Colonnello Fabio Cagnazzo.

L’uomo è stato praticamente colpito da un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti: deve scontare 7 anni e 4 mesi di reclusione (con l’interdizione dai pubblici uffici) per ricettazione, per falso materiale, per contraffazione e per fallimento, con riferimento a reati perpetrati a Napoli, Roma e Milano dal 21agosto 2000 al 16 ottobre 2003.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore