MARIGLIANO: EVADE DAI DOMICILIARI.

Loredana Monda

MARIGLIANO - Nell’ambito di attività, coordinate dalla Compagnia di Castello di Cisterna al comando del Capitano Orazio Ianniello, i militari dell’Arma della locale stazione agli ordini del maresciallo Raffaele Di Donato hanno operato anche un arresto, per evasione. Questa volta a finire in manette è stato il quarantacinquenne Giovanni Somma, residente nel quartiere Pontecitra, definito, dagli inquirenti, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era sottoposto al regime dei domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti. In violazione della misura, si era, tuttavia, allontanato dalla sua abitazione, per andarsene in giro per le strade cittadine. Si è imbattuto, così, nei carabinieri, che conoscendolo e sapendo della sua sottoposizione ai domiciliari, si sono subito avveduti della sua evasione.

I militari dell’Arma l’hanno, quindi, bloccato e l’hanno arrestato. Una manciata di minuti è bastata perché l’uomo si ritrovasse in caserma per l’espletamento delle formalità burocratiche di rito, ultimate le quali è finito in una camera di sicurezza in attesa di essere giudicato attraverso il rito direttissimo da celebrare al Tribunale di Nola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore