PRESENTATO IL CALENDARIO 2009 DELL'ARMA

Loredana Monda

CASTELLO DI CISTERNA - Con il Natale alle porte, in un clima disteso e cordiale, tra ilarità e scambi di opinione tra carabinieri e giornalisti, è stato presentato alla stampa IL Calendario 2009 dell'Arma. L'appuntamento nella caserma "Carlo Alberto Dalla Chiesa".

Ad illustrare lo storico calendario da collezione è stato il comandante del Gruppo di Castello di Cisterna (presenti anche altri ufficiali), il tenente - colonnello Antonio Jannece. Tema del Calendario 2009, le Regioni Italiane dal punto di vista dei carabinieri, in un connubio tra tradizione e innovazione, con uno sguardo rivolto al futuro. Leitmotiv del calendario la capillarizzazione dei carabinieri sul territorio, negli ultimi anni agevolata, sempre nel rispetto delle tradizioni, dall'introduzione di nuovi servizi.

A riguardo si pensi all'istituzione del carabiniere di quartiere, all'attivazione di un sito web, alla concessa possibilità di presentazione di denunce anche online. Punto focale del discorso, quindi, la vicinanza della Benemerita alla collettività, con un rimando all'affermazione del Comandante Generale dell'Arma di apertura al Calendario 2009.

In occasione della presentazione del calendario, i carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna hanno fornito anche dati significativi sulla loro presenza sul territorio Campano e Napoletano. In Regione operano 10mila unità, quattromila sono su Napoli, milleottocentocinquanta nella sua Provincia.

Proprio nell'hinterland napoletano operano oggi non più uno, ma due Gruppi: Castello di Cisterna e Torre Annunziata, ciascuno composto da quattro Compagnie. Anche questa nuova organizzazione procede nella direzione della capillarizzazione ulteriore dell'Arma sul territorio. Una migliore ripartizione del lavoro dovrebbe, infatti, garantire maggiore attenzione alle attività operative e investigative.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250