ARRESTATO PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA

Loredana Monda

CASTELLO DI CISTERNA - Mancava poco alle 19, quando i carabinieri del nucleo investigativo del locale Reparto Territoriale, agli ordini del Maggiore Fabio Cagnazzo e coordinati dal Tenente - Colonnello Antonio Jannece, hanno stretto le manette ai polsi di Emilio di Caterino, nato ad Aversa (Provincia di Caserta), nel 1974. L'uomo è stato rintracciato ed è stato bloccato a conclusione di prolungati servizi di pedinamento e di osservazione portati avanti dai militari dell'Arma. E' stato arrestato.

Gli uomini della Benemerita di Castello di Cisterna hanno potuto contare sulla collaborazione dei loro colleghi della Compagnia di Giugliano (ricadente del medesimo Territoriale dipendente dal Comando Provinciale di Napoli affidato al Colonnello Gaetano Maruccia) e della stazione di Parete (del Reparto Territoriale di Aversa). L'uomo, latitante, è stato fermato, da una quindicina di militari, mentre entrava in un'abitazione del centro di Terni in Umbria.

Era destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, per tentata estorsione (in carico alla Squadra Mobile di Caserta), di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 7 aprile 2008 dal Tribunale di Napoli (Sezione Gip - Dott.ssa Fallarino) per associazione di tipo mafioso (in carico alla Squadra Mobile di Caserta), un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli in data 10 giugno 2008 per associazione di tipo mafioso e per tentata estorsione (in carico alla Terza Sezione del Nucleo Investigativo di Caserta).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore