CARABINIERI: UN ARRESTO A POMIGLIANO E UNO A CICCIANO

Loredana Monda

Nel comprensorio altri servizi di controllo coordinati dalle Compagnie Carabinieri di Castello di Cisterna e di Nola. A Pomigliano d'Arco i militari dell'Arma di Castello di Cisterna hanno arrestato il cinquantasettenne Francesco Esposito, del luogo, considerato già noto alle forze dell'ordine, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 16 giugno 2008, dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Nola, che aveva concordato con le risultanze investigative dei carabinieri riguardanti un caso di spaccio di stupefacente.

Si trattava di attività tecnica, fondata anche sull'individuazione di persona mediante l'utilizzo del sistema informatico web-lase, attraverso la quale i carabinieri hanno accertato che l'uomo, il 9 maggio 2008, in città, aveva venduto stupefacente ad un ventunenne del luogo, al quale era stato sequestrato un grammo di marijuana. In quella circostanza, Esposito era riuscito a darsi alla fuga. Ora, con l'esecuzione dell'ordinanza, si sono aperte, invece, per lui, le porte del carcere di Poggioreale.

A Cicciano, infine, i carabinieri della locale stazione hanno operato un arresto per possesso e per fabbricazione di documenti falsi. A finire in manette il trentaquattrenne Danquah Kristian, del Ghana, domiciliato ad Aversa, considerato già noto alle forze dell'ordine. All'atto di un controllo dei militari dell'Arma.

L'uomo ha esibito una carta di identità falsa, riportante la propria foto, ma recante estremi e generalità di una persona inesistente, fittiziamente censita all'anagrafe di Palermo. E' stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo al Tribunale di Nola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore