CARABINIERI: NUOVI ARRESTI NEL COMPRENSORIO.

Loredana Monda

Nuovi controlli dei carabinieri nell'intero comprensorio e nuovi arresti. A Roccarainola, nell'ambito di attività coordinate dalla Compagnia di Nola al comando del tenente Pietro Calamusa, i carabinieri della locale hanno arrestato, per furto aggravato Vincenzo Liberti, 33 anni, residente a Napoli, considerato già noto alle forze dell'ordine.

L'uomo e' stato bloccato a bordo di una Fiat Uno, mentre tentava la fuga dopo aver rubato un registratore di cassa con 300 euro da un esercizio commerciale in Via Marigliano a Polvica. La refurtiva e' stata restituita all'avente diritto. Il trentatreenne e' stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo al Tribunale di Nola.

Stessa sorte anche l'albanese trentatreenne Hekuran Xhepa, del tunisino ventisettenne Mounir Ben Jammaa, l'algerino trentaseienne Bonadar Omar, l'algerino quarantenne Saidi Benyebka e il ventenne Omani Roland, tutti senza fissa dimora, ritenuti responsabili di inottemperanza ai decreti di espulsione emessi nei loro confronti, arrestati dai carabinieri della stazione di Acerra, nell'ambito di attività coordinate dalla Compagnia di Castello di Cisterna al comando del tenente Angelo Basile.

A conclusione del servizio Balanuta Natalia, 25 anni, Moldava, e' stata, invece, accompagnata nel centro di prima accoglienza di Roma, perchè destinataria di un decreto di espulsione emesso dal Questore di Napoli. Sono state, infine, avviate le procedure per l'espulsione dal territorio nazionale nei confronti di ulteriori 5 cittadini extracomunitari privi di permesso di soggiorno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore