CARABINIERI: UN ARRESTO A MARIGLIANO E UNO AD ACERRA

Loredana Monda

Nuovi servizi ordinari di controllo del territorio sono stati coordinati dalla Compagnia di Castello di Cisterna al comando del tenente Angelo Basile. Sono, quindi, fioccati altri arresti. A Marigliano, i carabinieri della locale stazione hanno ammanettato, in stato di flagranza di reato, il marocchino, venticinquenne, domiciliato a San Giuseppe Vesuviano, Banaoija Abd El Ghani, considerato già noto alle forze dell'ordine, ritenuto responsabile di violazione della legge a tutela del diritto d'autore.

Nel corso di perquisizione a carico dell'uomo, i militari dell'Arma hanno rinvenuto e hanno sequestrato 457 supporti ottici, tra cd e dvd di vario genere, illegalmente duplicati e privi di contrassegno della Siae, che erano in esposizione, a favore di potenziali acquirenti, lungo una strada pubblica della città. Dopo l'arresto e dopo l'espletamento delle formalità di rito, il marocchino è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo al Tribunale di Nola.

Ad Acerra, i carabinieri della locale stazione hanno, invece, arrestato, sempre in stato di flagranza di reato, il diciannovenne Ferdinando Bevilacqua, residente a Caivano, ritenuto responsabile di violenza e di resistenza a pubblico ufficiale. Il ragazzo, insieme a tre giovani datisi alla fuga, stando alla ricostruzione dei fatti operata dai militari dell'Arma, si era introdotto nella ditta "Montefibre", dove sarebbe stato sorpreso, da una guardia giurata.

Un carabiniere della stazione di Acerra, transitando nelle vicinanze dell'opificio, avendo notato qualche anomalia, sarebbe, quindi, intervenuto, fermando il diciannovenne allo scopo di identificarlo. A tal punto, il ragazzo gli si sarebbe scagliato contro, cercando di divincolarsi nell'intento di tentare la fuga. Sarebbe stato, comunque, immobilizzato e ammanettato. Anche lui, dopo l'arresto e dopo l'espletamento delle formalità di rito, è stato, dunque, trattenuto in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo al Tribunale di Nola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250