ARRESTATO PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

Loredana Monda

Con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale è stato arrestato il quarantaseienne Vincenzo Manzi, di Acerra, già noto alle forze dell'ordine. A quanto pare, l'uomo, fermato nell'ambito di un normale controllo alla circolazione stradale, avrebbe minacciato e aggredito degli agenti della polizia municipale di Acerra. Avrebbe spintonato e oltraggiato (ma il reato è stato depenalizzato) gli agenti.

L'accaduto avrebbe reso ineluttabile l'intervento dei carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo Vacchiano. I militari dell'Arma, già alle prese con ordinarie operazioni di controllo del territorio, inserite nel quadro di attività pianificate e coordinate dalla Compagnia di Castello di Cisterna al comando del tenente Angelo Basile, hanno, infatti, provveduto ad arrestare il quarantaseienne per resistenza.

L'uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo da celebrare al Tribunale di Nola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore