CARABINIERI: ARRESTI IN TUTTO IL TERRITORIO

Loredana Monda

Casalnuovo: in poche ore più servizi di controllo del territorio da parte dei carabinieri. I militari dell'Arma della Compagnia di Castello di Cisterna coordinati dal tenente Angelo Basile hanno denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria ben ventisette persone per abusivismo edilizio.

I deferiti alla magistratura anche quattro donne. Tutti sono stati ritenuti responsabili di violazione di sigilli. Gli uomini della Benemerita li hanno sorpresi all'interno degli appartamenti liberi di un immobile, ultimato e rifinito di Via Filichito, in località Casarea, già sottoposto a sequestro poiché realizzato in assenza di titoli autorizzativi.

Gli stessi carabinieri hanno, inoltre, provveduto ad eseguire un arresto per detenzione e per porto abusivo di armi da fuoco e di munizioni. Fermato in stato di flagranza di reato, il trentenne Nicola Sautto, commerciante, del luogo, ritenuto già noto alle forze dell'ordine. I militari dell'Arma hanno bloccato l'uomo a bordo della sua Punto, sottoposta a perquisizione veicolare.

Nella circostanza sono stati rinvenuti, nel portabagagli dell'auto, un revolver calibro 38 con quattro cartucce nel tamburo, risultato provento di un furto denunciato da un quarantunenne di Giugliano il 31 gennaio scorso, nonché un fucile a canne mozze calibro 16 sulla cui provenienza sono in corso accertamenti, una cartuccia calibro 9x21 e 9 cartucce calibro 16. Il tutto è stato sequestrato e inviato al Racis per accertamenti balistici di rito. L'arrestato è finito a Poggioreale.

I carabinieri hanno, infine, arrestato anche il trentunenne Massimo Conforto, di Volla, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, ritenuto fiancheggiatore del clan Veneruso, operante a Volla e dintorni, raggiunto da ordine di carcerazione su aggravamento della detenzione domiciliare emessa il 5 febbraio dal Tribunale di Nola. Ad ammanettarlo i carabinieri di Volla. Attraverso servizi di osservazione e di pedinamento i militari dell'Arma hanno individuato l'abitazione di Casalnuovo dove l'uomo aveva trovato rifugio a partire dal 22 dicembre 2007, quando si era sottratto agli arresti domiciliari, ai quali era stato sottoposto.

A seguito dell'irruzione nell'abitazione, i carabinieri hanno bloccato l'uomo, nonostante un tentativo di fuga favorito da un trentaseienne di Cercola, proprietario della casa. A seguito di perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti una cartuccia calibro 7,65, cinquanta cartucce a salve calibro 8, una ricetrasmittente, tre microtelecamere e un porta tessere con lo stemma dell'Arma dei Carabinieri. Tutto è stato sequestrato. Il trentaseienne è stato denunciato in stato di liberta per resistenza a pubblico ufficiale, per favoreggiamento personale e per detenzione di munizioni per arma comune da sparo. Anche il secondo arrestato è finito a Poggioreale.

Ore poche tranquille anche a Pomigliano d'Arco. I carabinieri della locale stazione, nell'ambito di attività coordinate dalla Compagnia di Castello di Cisterna al comando del tenente Angelo Basile, hanno, infatti, arrestato tre persone per rissa aggravata. A finire in manette il trentatreenne Paolo Candelora, il cinquantunenne Antonio Coppola e il ventunenne Matteo Coppola, tutti del luogo, di professione operai, bloccati dagli uomini della Benemerita in Via Roma. Erano venuti alle mani, provocando una rissa sulla pubblica via, a conclusione di una lite familiare scaturita da futili motivi.

Trasportati all'ospedale Apicella di Pollena Trocchia e alla clinica Villa dei Fiori di Acerra, i tre uomini sono stati refertati. Sono state riscontrate loro escoriazioni varie, giudicate guaribili tra i tre ai cinque giorni. Gli arrestati sono stati, quindi, trattenuti in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Nel tentativo di sedare la rissa anche un carabiniere e rimasto ferito. Ha, infatti, riportato un trauma contusivo e distorsivo al polso sinistro, giudicato guaribile in cinque giorni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250