AMBIENTE LIFE: LA SENTENZA

Loredana Monda

Ambiente Life: il Tribunale Amministrativo della Campania, attraverso la prima sezione, con un collegio giudicante composto dai magistrati Antonio Guida (Presidente), Fabio Donarono (consigliere), Francesco Guarracino (primo referendario rel.) si è pronunciato. Ha emesso una sentenza all'inizio il 6 febbraio scorso, respingendo il ricorso presentato dalla società di trattamento e di smaltimento di rifiuti chimici (rappresentata dagli avvocati Lorenzo Lentini e Ferdinando Scotto), che aveva impugnato alcuni atti prodotti dalla Regione Campania (rappresentata dall'avvocato Alessandra Miani), stando ai quali avrebbe dovuto realizzare un impianto alla periferia di Marigliano, a confine con San Vitaliano.

La società aveva, inoltre, ricorso contro il Comune di Marigliano (rappresentato dall'avvocato Irene Romano), la Provincia di Napoli (rappresentata dagli avvocati Aldo Di Falco e Paola Cosmai), l'Arpac (non costituitasi in giudizio), l'Asl (rappresentata dagli avvocati Rosa Anna Peluso e Chiara Di Biase) e il Comitato di tutela del diritto alla salute (rappresentata dall'avvocato Alessandro Biamonte), che avevano opposto resistenza di fronte all'ipotesi di allocazione di un impianto in località Ponte delle Tavole, anche attraverso l'emissione di pareri sfavorevoli sia sotto il profilo ambientale sia urbanistico.

Stando alla sentenza in questione (di cui si può prendere visione aprendo il link sottostante), Ambiente Life non potrà procedere. Alla società resta solo un'ultima eventualmente carta da giocare: un ricorso avverso la sentenza del Tar Campania da presentare al Consiglio di Stato.

Leggi la sentenza

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250