ANCORA VANDALI AL LICEO SCIENTIFICO DI MARIGLIANO

Loredana Monda

Nuovo raid al liceo scientifico "Cristoforo Colombo". Ignoti sono entrati in azione tra domenica 4 e lunedì 5 novembre.

Gli sconosciuti hanno approfittato, come di consueto, della complicità del silenzio e dell'oscurità della notte. Si sono, così, introdotti nella struttura di Via Nuova del Bosco, che ospita un istituto, un tempo prestigioso, nato come sede distaccata del "Mercalli" di Napoli negli anni sessanta, che ha conquistato nei decenni successivi l'autonomia e che ha formato schiere di professionisti, alcuni dei quali anche dediti attualmente ad attività politica a più livelli istituzionali.

Nella fattispecie, gli ignoti hanno preso di mira in particolare il piano terra del fabbricato che è liceo scientifico. Tra i corridoi è stata cosparsa della creolina. A causa dell'atto vandalico, nella mattinata di ieri si è resa necessaria una momentanea sospensione delle lezioni. La situazione dovrebbe, comunque, ritornare presto alla normalità .

Il personale in forza alla struttura, dopo aver scoperto quanto è accaduto e aver provveduto a segnalare i fatti alle autorità competenti, ha avviato immediatamente le operazioni di pulizia. Per questo motivo, si riteneva che gli alunni potessero far ritorno sui banchi di scuola stamattina. Ma ieri sera punto e a capo. Un nuovo raid sempre al piano terra ha causato altri danni. Questa volta sono stati svuotati tutti gli estintori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore