MARIGLIANO: NUOVE DAL COMUNE

Loredana Monda

"Saba". E' la società che si è aggiudicata l'appalto per l'affidamento del servizio d'igiene urbana sul territorio a copertura del prossimo quinquennio, avendo la meglio su "Mita" e "Arzano Multiservizi".

L'Amministrazione di centrosinistra guidata dal sindaco Felice Esposito Corcione, che aveva aperte le buste con le offerte in data 12 febbraio 2007, è andata avanti senza il placet della Prefettura di Napoli, che non avrebbe risposto, stando a quando sostengono dal Comune, nei venti giorni previsti dalla legge.

Le risposte ai pareri legali, che erano stati chiesti al commissariato di governo per l'emergenza rifiuti, al ministero competente e all'avvocato Giuseppe Romano, sono arrivate. L'interpretazione giurisprudenziale del testo dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Romano Prodi, avrebbe consentito di individuare scappatoie per procedere nell'affidamento, nonostante l'assenza della stipula del contratto prima dell'emissione del citato provvedimento. Intanto, il sindaco Felice Esposito Corcione è assente.

Dal Comune si apprende che il capo dell'esecutivo è all'estero. Gli assessori si confrontano, ma la Giunta municipale non si riunisce e non delibera da un paio di settimane. E' saltata la conferenza dei capigruppo che si sarebbe dovuta tenere nella tarda mattinata di ieri, per discutere della convocazione e degli ordini del giorno della prossima seduta di civico consesso. Dovrà essere, ora, riconvocata. Il nuovo direttore generale, in attesa dell'individuazione di una stanza che possa accoglierlo, occupa temporaneamente la sala giunta, adiacente l'ufficio del capo dell'esecutivo al secondo piano del Palazzo Municipale.

Non tutte le persone che si incrociano nei corridoi hanno un visto disteso. Sembra serpeggiare un clima di palpabile tensione ed insoddisfazione. Da un lato e da un altro, salendo, traversando i piani del Comune, si odono lamentele dei dipendenti per questa o per quella decisione dell'Amministrazione non condivisa. Eppure stando a quanto sostengono alcuni assessori ed alcuni consiglieri di maggioranza, la situazione non è disastrosa. Le critiche mosse alla compagine di governo locale sono eccessive, perché comincia a raccogliersi qualche frutto del lavoro dei mesi scorsi.

Assicurano che sono partiti i lavori di ristrutturazione del Palazzetto dello Sport, che è stata sbloccata la realizzazione di Via Isonzo, che sono stati avviati i lavori per la costruzione di un'area attrezzata per lo sport e per il tempo libero e di un parco giochi per bambini nella frazione di Faibano, che è stato affidato il servizio di nettezza urbana a copertura di un intero quinquennio, che si pensa a mettere mano al riassetto del campo sportivo "Santa Maria delle Grazie", acquistato dall'omonima chiesa Collegiata che ne deteneva la proprietà. E l'opposizione?

Il centrodestra resta critico. Cerca informazioni su riscontri a richieste di documentazioni e di convocazioni di Consiglio comunale protocollate. Cerca informazioni sulla delibera di Giunta provinciale che contempla una transazione da sottoscrivere congiuntamente al Comune che riguarda il piano degli insediamenti produttivi per dirimere una controversi vecchia di anni già sfociata in lite giudiziale.

Si appresta a protocollare un atto di richiesta di chiarimenti su ipotesi di mancato inserimenti di alcune parti approvate dal Consiglio nel dicembre 2006 del nuovo statuto comunale, che trovassero riscontro costringerebbero la maggioranza a riportare nuovamente in assise elettiva il nuovo strumento normativo, per il quale si aprirebbe un nuovo periodo di pubblicazione ai fini dell'entrata in vigore. E i cittadini? Continuano ad essere critici. In questo momento, soprattutto nelle periferie si registra crescente insoddisfazione per la crescita dei cumuli di immondizia in giacenza lungo le strade.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore