COMUNE: CERCASI STANZA PER DIRETTORE GENERALE

Loredana Monda

All'atto dell'insediamento, il nuovo direttore generale, il geologo Eduardo Ponsiglione è risultato privo di un ufficio destinato ad accoglierlo.

Dall'insediamento dell'Amministrazione ad ora, nessuno si era dovuto porre il problema di mettere mano ad una nuova ripartizione degli spazi. L'avvocato Maria Piscopo era stata nominata sia direttore sia segretario generale. In presenza di una sola persona era sufficiente l'individuazione di un solo ufficio.

Di fronte all'insediamento di due persone, si è resa, invece, necessaria l'individuazione di due stanze. Pare che l'Amministrazione, sorto il problema, si sia attivata al fine risolverlo. Alcuni tentativi di trasloco sono stati operati nella giornata di mercoledì. Non sono andati a buon fine. Se è vero che certe questioni non sono sorte in passato rispetto alla figura del direttore generale, è altrettanto vero che problemi di individuazione di spazi idonei erano, infatti, stati riscontrati per gli assessori, alcuni dei quali privi di ufficio e costretti a dividersi alcune stanze, nonché per l'allocazione di alcuni uffici.

Mettere mano non è risultato tanto facile. Secondo prime valutazioni, l'avvocato Maria Piscopo sarebbe rimasta nella stanza che le era stata assegnata sin dai tempi del suo arrivo al Comune. Avrebbe dovuto cedere l'ufficio al nuovo direttore generale il responsabile degli affari generali, il dottore Antonio Del Giudice. In procinto di portare le sue cose, gli strumenti di lavoro, gli incartamenti in un'altra stanza del secondo piano, il funzionario si è ritrovato con un contro ordine. L'ufficio individuato, precedentemente a lui assegnato, era utilizzato anche dalla presidenza del Consiglio.

Nuove disposizioni avrebbero arrecato danno anche all'operato di quella istituzione. A fronte di traslochi saltati, si registrano traslochi avvenuti. Antonio Villano, sulla carta assegnato all'ufficio di segreteria del sindaco, nei mesi scorsi approdato all'ufficio passi da quello di un'anagrafe periferica è riuscito ad ottenere il passaggio nella stanza del secondo piano. Si parla di altri movimenti in vista.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore