AFFIDAMENTO RIFIUTI: SI PUÒ ?

Loredana Monda

Non solo al commissariato di governo per l'emergenza rifiuti e al ministero competente ha chiesto un parere l'Amministrazione di centrosinistra guidata dal sindaco Felice Esposito Corcione, in ordine all'incidenza che potrebbe avere un'ordinanza di febbraio scorso del Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi sulla gara d'appalto per l'affidamento quinquennale del servizio d'igiene urbana sul territorio indetta dall'ente locale.

Si è rivolta, infatti, anche ad un legale. A studiare la vicenda al fine di poter dare risposta all'Ente locale è l'avvocato Giuseppe Romano, che tra l'altro su richiesta esplicita della compagine di governo locale, dopo aver rinunciato all'incarico, ha ripreso ad occuparsi anche della parte tecnico - amministrativa della variante al piano regolatore generale che dovrà essere consegnata entro l'inizio di aprile.

Per il Comune, non essendo stato stipulato alcun contratto in periodo antecedente l'emissione del provvedimento del premier Romano Prodi, si teme, in sostanza, che l'Amministrazione non possa procedere lungo la strada imboccata. All'avvocato Giuseppe Romano spetterebbe, quindi, l'onere di dare risposta o di trovare una scappatoia qualora, l'interpretazione giurisprudenziale dell'ordinanza, lo consentisse.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore